martedì 6 ottobre 2015

Topi e scarafaggi... e come imparai ad amare la bomba

Lettera aperta a Paolo D'Arpini


Sembrerebbe che la storia si ripeta, visto che i topi, e sicuramente anche gli scarafaggi,  sono sopravvissuti alla precedente grande estinzione dei rettili giganti...

Non so, caro amico, come si potrà evitare un altro gran casino come il precedente, tanto più che proprio in questi giorni anche il nostro paese sta entrando in guerra. 


I nostri governanti, uno in particolare, sono ciechi alle conseguenze che l'azione di bombardare l'Iraq o la Libia (o qualcun altro di quegli stati mediorientali) o peggio ancora la Russia, potrà avere sia sul piano politico che sul piano della sicurezza nazionale, nonché sul piano economico. 

Penso che incendierà tutto il Medio Oriente, il Mediterraneo comprese Italia Francia, la Spagna, in effetti l'Europa tutta ed anche oltre. Non è neanche legale questa azione, se non ricordo male l'Italia non può attaccare uno stato se prima non viene attaccata... ma si sa, è la NATO che attacca non l'Italia (buona la scusa) però sarà il nostro paese a pagarne le conseguenze. 

Quindi ci ritroveremo in un inferno, la vedo critica per l'Italia, impegnata ad attaccare un paese a sud, invieranno varie portaerei (piene di topi e scarafaggi) davanti alle coste irachene o siriane...  e quanti Umani sacrificati per cosa? per chi? E allora si che scarafaggi, topi e altri animali di quel tipo usciranno dalle loro tane per banchettare. 

E' paradossale pensare che l'uomo, tanto maestosamente  evolutosi  fino a scoprire numerosi segreti della natura, che ha fatto invenzioni tecnologiche e scoperte scientifiche in campo medico per curare malattie incurabili, si tiri addosso bombe per annientarsi... 

Già li vedo, i topi e gli scarafaggi, sull'uscio delle loro tane, col sorrisetto dire, che combineranno adesso? Intanto qui da noi sembra siano arrivate una non so quante  nuove testate nucleari ultimo grido, dicono 4 volte più potenti di quelle che distrussero Hiroshima e Nagasaki... 

I topi dovranno nascondersi bene perché questa è roba seria. Ma non posso fare a meno di  pensare che una soluzione uscirà se sapremo imitare i nostri maestri, Topi e Scarafaggi, stando in basso sempre ultimi, lasciandosi scavalcare, si arriverà, ultimi ma si arriverà.

Giuseppe Finamore



.....................

Articolo collegato:  http://riciclaggiodellamemoria.blogspot.it/2015/10/il-topo-sostituira-luomo-veicoli-e-dei.html?showComment=1444059232299#c8593139973015284898

4 commenti:

  1. Commento di ministro: “Le azioni di bombardamento dei caccia italiani in Iraq "sono solo ipotesi da valutare assieme agli alleati e non decisioni prese che, in ogni caso, dovranno passare dal Parlamento". Lo afferma il ministero della Difesa "in merito a indiscrezioni di stampa"...

    Commento di Anonimo: “Un giorno costruiranno della bombe talmente intelligenti che non scoppieranno più.”

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si stamattina ho appreso che ci sono forti resistenze nel parlamento... anche se c'è un'ala, quella militare, che spinge per intervenire. Spero tanto che non si arrivi al casino dei bombardamenti e spero anche che, come dice l'anonimo, le bombe la smettano di scoppiare...

      Elimina
  2. Venta las nueva camiseta futbol barata 2016-2017,camiseta seleccional, comprar Real Madrid,Barcelona,Chelsea,Manchester City ,mujer,nino con la buena calidad y mejor precio en la annaCamisetas.com

    RispondiElimina
  3. La nuova Lazio 16-17 terzo maglie presenta un design pulito. Realizzato da Macron e non con qualsiasi sponsor camicia, la nuova terza maglia Lazio è stato presentato oggi e si unisce al nuovo maglia di casa Lazio 2016-17, pubblicato all’inizio di questo mese.comprare maglie calcio personalizzatemaglia serie a italia,maglie calcio poco prezzo, comprar Maglia Atletico Madrid

    RispondiElimina