giovedì 27 febbraio 2014

Padroni del tempo atmosferico entro il 2025 - 'Owning the Weather in 2025'




Weather as a Force Multiplier: Owning the Weather in 2025
IL TEMPO ATMOSFERICO COME MOLTIPLICATORE DELLA FORZA: POSSEDERE IL TEMPO ENTRO IL 2025

elaborato di alcuni alti ufficiali delle forze armate americane, che prova la volontà dell'esercito USA di disporre di una "globale, precisa, immediata, robusta, sistematica capacità di effettuare modificazioni climatiche, che darebbero modo ai comandanti in capo dell'aviazione di moltiplicare le forze per raggiungere gli obiettivi militari".

Il Gen. Fabio Mini in un'intervista del 2008 ha detto:

"Il programma 'Owning the Weather in 2025' è partito nel 1999; oggi siamo nel 2008 quindi sono già passati 10 anni e questo obiettivo di possedere il tempo meteorologico entro il 2025 a fini militari, questo è il programma perchè è finanziato dall'aeronautica militare statunitense non è finanziato da McDonald che vuole vendere gli hamburger, quindi questo è un programma che sta andando avanti e se tanto mi dà tanto, se l'obiettivo finale è al 2025, nel 2008 noi abbiamo già qualche risultato lo dobbiamo avere altrimenti chi è che investe i soldi avrebbe già chiuso i rubinetti dei fondi."

---


Seguono estratti dal documento:

"2025 è uno studio progettato in conformità con una direttiva del capo di stato maggiore dell'Aeronautica Militare con il fine di esaminare i concetti, le capacità e le tecnologie necessari perché gli Stati Uniti rimangano in futuro la forza aerea e spaziale dominante. Presentato il 17 giugno 1996, questo documento è stato prodotto nella scuola accademica del dipartimento della difesa e nell'interesse di avanzare concetti relativi alla difesa nazionale.

...

Nel 2025, le forze aerospaziali degli Stati Uniti potranno "appropriarsi del tempo metereologico", investendo nelle tecnologie emergenti e puntando allo sviluppo di quelle tecnologie per le applicazioni belliche. Questa capacità offre ai militari gli strumenti per modellare il campo di battaglia in modi prima impossibili/impensabili. Esso offre l'opportunità di avere un impatto sulle operazioni attraverso l'intero spettro dei conflitti ed è pertinente a tutti i futuri possibili.

...

Lo scopo di questo documento è definire una strategia per raggiungere gli obiettivi militari con l'uso di un futuro sistema di modificazione del tempo, oltre che fornire un piano d’azione dettagliato e tecnico.
Impresa ad alto rischio, e remunerativa, la modificazione del tempo offre un dilemma non diverso dalla scissione dell’atomo.

...

Mentre alcuni segmenti della società saranno sempre restii ad esaminare argomenti controversi come la modifica del meteo, gli enormi benefici militari che potrebbero derivarne, vengono ignorati, con nostro rischio e pericolo.

...

La modificazione del clima offre al combattente un'ampia gamma di possibili opzioni per sconfiggere o reprimere un avversario, attraverso lo sviluppo delle operazioni degli alleati o disturbare quelle del nemico, da una piccola scala di modelli climatici ad un completo dominio del controllo delle comunicazioni globali e dello spazio.

...

Le attuali tecnologie, che matureranno nel corso dei prossimi 30 anni, offriranno, a chiunque abbia le risorse necessarie, la possibilità di modificare modelli climatici ed i loro effetti corrispondenti, almeno su scala locale.

...

Le attuali tendenze demografiche, economiche e ambientali creeranno tensioni globali che forniranno l’impulso necessario per molti paesi o gruppi di trasformare questa possibilità di modificazione del clima in una capacità. Negli Stati Uniti, la modificazione del clima diventerà verosimilmente una parte della politica di sicurezza nazionale con applicazioni, sia nazionali che internazionali. Il nostro governo perseguirà questa politica, a seconda dei suoi interessi, a vari livelli. Questi livelli potrebbero includere delle azioni unilaterali, la partecipazione in una struttura di sicurezza come la NATO, l'adesione a un'organizzazione internazionale come l'ONU, o la partecipazione ad una coalizione. Partendo dal presupposto che nel 2025 la nostra strategia di sicurezza nazionale comprenderà la modificazione del clima, il suo utilizzo nella nostra strategia militare nazionale sarà una naturale conseguenza. Oltre ai benefici significativi che una capacità operativa fornirebbe, un'altra motivazione per perseguire la modificazione metereologica è lo scoraggiare e contrastare il potenziale avversario.

...

In questo lavoro dimostriamo che l'applicazione appropriata della modificazione metereologica può fornire il dominio del campo di battaglia a un livello mai immaginato prima. In futuro, tali operazioni potranno migliorare la superiorità aerea e spaziale, e fornire nuove opzioni per la definizione e la conoscenza del campo di battaglia.
La tecnologia è lì...
...nel 2025 possiamo appropriarci del clima.




Testo integrale: 
http://www.nogeoingegneria.com/pdf/Possedere_il_clima_entro_il_2025.pdf


Buona lettura,

lo staff di NoGeoingegneria

Info:  

ufficiostampa@nogeoingegneria.com

Nessun commento:

Posta un commento