martedì 2 luglio 2013

20 luglio 2013 – Bologna, Orto dei Giusti: Gurupurnima e luna piena

Luna Piena all'Orto dei Giusti - Disegno di Sofia Minkova

Alla fine di una pazza notte di luna piena è sorto l’amore.
Gli dissi: “Sono io, Lalla…”.
L’Amato si è destato.
Siamo diventati Quello.
Il lago è terso come un cristallo.

(Lalleswari)

La luna piena di luglio viene commemorata da migliaia di anni in India, sotto il nome di “Gurupurnima”. Questo momento rappresenta la pienezza della coscienza, il Sé, anche definito guru cioè la luce interiore che disperde le tenebre dell’ignoranza. Il guru quindi non è una persona ma la pienezza dello stato indifferenziato della coscienza, in cui cessa ogni dualismo ed in cui essa risiede pienamente nella propria natura. Ed è sempre presente in ognuno di noi.
Ciononostante finché la mente umana è preda dell’ignoranza e si identifica in uno specifico nome e forma (la persona che crediamo di essere) è necessario per noi compiere un processo di ricomposizione. L’energia -o consapevolezza- che consente il risvegliarci alla nostra vera natura viene parimenti definito “guru” e può manifestarsi davanti a noi in una forma per compiere l’alchimia del risveglio, ma questa forma non è propriamente separata o altra da noi è come un personaggio del nostro sogno che provvede a risvegliarci a noi stessi. Questo vero guru -o sadguru- viene onorato in questa ricorrenza.

In verità la luna piena di luglio ci aiuta a fuggire dai modi comuni di pensare, spontaneamente sentiamo di uscir fuori dal corpo, di riconoscerci in qualcosa che non è la consuetudinaria abitudine del ragionare, del decidere le cose con logica.. Quest’anno il nostro Bagno di Luna Piena si tiene nell’Orto dei Giusti, sulle colline di Bologna, ospiti di Maurizia Giusti.

I raggi albini della luna rischiareranno le cose a metà e gli effetti saranno sconvolgenti, attraverso la luce fioca vedremo un mondo sotterraneo…. questo è il miracolo della luna piena di luglio. Non ci saranno prove da superare basta riuscire a restare in senno ed a credere a ciò che appare… sotto il chiarore lunare.

Paolo D’Arpini


Programma del 20 luglio 2013 – Orto dei Giusti – Via dei Colli 54  – Bologna
h. 21.00 – Saluto e benvenuto di Syusy Blady
h. 21.10 – Kirtan dedicato al Guru, con armonium, cembali, tamburi e battito di mani. Esecuzione del gruppo “Aria di Stelle” diretto da Mara Lenzi
h. 22.10 – Discorso sul nomadismo spirituale in chiave di ecologia profonda e spiritualità laica a cura di Paolo D’Arpini
h. 22.30 – Recita teatrale ironica sull’umiltà e sulla “religione”. Interpreti: Maria Miani, Caterina Regazzi e Loredana Dagruma
h. 23.00 – Bhajan e danze sufi in cerchio, flauto indiano, chitarra e canto di Upahar Anand
h. 24.00 – Inno alla Luna

...............................
Informazioni logistiche:
circolo.vegetariano@libero.it – Cell. 333.6023090
orto dei giusti estate cover

Nessun commento:

Posta un commento