giovedì 11 dicembre 2014

Sant'Oreste - Due giorni da bunker... per abituarsi al "peggio"

Sabato 13 e Domenica 14 Dicembre 2014 
a Sant'Oreste (RM)



  
Sabato 13 Dicembre 2014, alle ore 15.30, presso il teatro comunale di Sant'Oreste (RM), in Piazza dei Cavalieri-Caccia, si terrà la presentazione della seconda edizione (molto ampliata ed aggiornata) del volume “IL BUNKER DEL SORATTE – UNA MONTAGNA DI STORIA”, di G. Paolucci e G. Lo Gaglio. Il libro condensa più di 5 anni di ricerche condotte in Italia e all'estero dall'Associazione Culturale “Bunker Soratte” sul sito in questione e contiene tantissime foto d'epoca e documenti inediti: una ghiotta opportunità per una bella ed originale strenna natalizia! Durante l'evento di presentazione saranno presenti gli autori del testo.

Domenica 14 Dicembre 2014, inoltre, verranno organizzati dei tours guidati straordinari, a numero chiuso, che permetteranno di scoprire, conoscere e toccare con mano questa importantissima pagina di storia del ‘900, che spazia dal Fascismo alla Seconda Guerra Mondiale, dalla Guerra Fredda ai giorni nostri.

Le vicende in breve. 

Nel 1937, per volere di Benito Mussolini, furono scavate numerose gallerie, nelle viscere del monte Soratte, 40 km a nord di Roma, nel territorio del paese di Sant’Oreste.
Tale opera, sotto le mentite spoglie di una fabbrica d’armi (le “Officine protette del Duce”) sarebbe dovuta servire da rifugio antiaereo per poche persone con alti compiti di governo, in caso di attacco sferrato sulla Capitale d’Italia.

Questa “cittadella sotterranea” ancora oggi, rappresenta la più imponente opera ipogea di ingegneria bellica d’Italia con oltre 250.000 mc scavati su 4,2 km di gallerie, su più livelli.
Nel corso della Seconda Guerra Mondiale, la mastodontica “fortezza sotterranea” si prestò come validissimo nascondiglio per le truppe naziste guidate dal feldmaresciallo Albert Kesselring,che, dal settembre 1943, vi installò il “Comando Supremo del Sud Europa”, durante i dieci mesi più tremendi della storia d’Italia.
L’opera in caverna resistette persino al pesante bombardamento del 12 maggio 1944, effettuato da due stormi di B-17 alleati.

Successivamente, nel periodo che va dal 1967 al 1972, in pieno clima di Guerra Fredda, furono segretamente ristrutturati oltre un chilometro di gallerie sotto l’egida della N.A.T.O., che ne curò la progettazione: nacque così un bunker antiatomico per il Presidente della Repubblica e per la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che, nei quaderni tecnici dell’A.I.E.A. del 1998, viene descritto come “perfetto esempio di struttura in grado di  proteggere persone e documenti nel caso di una devastazione generalizzata generata da ordigni nucleari di alto potenziale”.
Questi due periodi storici fondamentali per la storia d’Italia, si fondono in questo posto decisamente straordinario ed, in tal senso, unico a livello europeo. 

L’impegno di un gruppo di giovani santorestesi ha garantito la riscoperta di questo sito storico indegnamente abbandonato e coperto dal più alto segreto fino a pochi anni fa.

Fare una visita al bunker del Soratte è qualcosa di più di una semplice gita fuori porta: rende partecipi e consapevoli degli eventi più drammatici e segreti  che hanno caratterizzato a storia nazionale ed europea del Novecento.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 380-3838102 o via mail su bunkersoratte@gmail.com 

Turni di visita (a numero chiuso): ore 10.30 e ore 15.30.

Informazioni generali: la durata media di ogni visita guidata è di circa 2 ore; il paese di Sant'Oreste (RM) è facilmente raggiungibile tramite la Via Flaminia o attraverso l'A1 (uscita "Ponzano Romano-Soratte"); il percorso, illuminato, non presenta alcuna difficoltà, poiché interamente pianeggiante, ma si consigliano scarpe comode ed un indumento un po' più pesante.

NOTA BENE: la visita guidata è garantita con qualsiasi condizione meteo, poiché il tour si svolge interamente al coperto.

Web: www.bunkersoratte.it (prendere visione del regolamento di visita).




Ad maiora,

BUNKER SORATTE CREW

Libera Associazione Culturale Santorestese "BUNKER SORATTE"
Bunker antiatomico del monte Soratte - 00060 - S.Oreste (Rm)

Nessun commento:

Posta un commento