venerdì 20 luglio 2012

L'evasione fiscale.. secondo Maccarrone Roberto e secondo il succhiasangue monti mario detto il bancario

Italiani dopo il governo monti


La vera evasione Fiscale (è dei parassiti che la denunciano)!

Ante Scriptum

Stamattina durante la solita colazione al bar, stavolta a Spilamberto, mi è capitato sott'occhio il Resto del Carlino, c'era un titolo interessante: "In Italia la più alta pressione fiscale del mondo, arriva al 55%...
Ho commentato con la mia compagna la notizia, quasi "incredibile" (visto che il resto del carlino è uno dei giornali del "potere costituito")... Ed ho aggiunto che il 55% è una sottostima. Ben più pesante è la mannaia alla quale gli italiani sono sottoposti... A quella percentuale vanno aggiunte tutte le tasse e gabelle ed estorsioni legali multe e sanzioni di vario genere che impestano la vita quotidiana di ognuno.. Tranquillamente possiamo assumere che le imposte dirette indirette laterali locali degli enti, etc. etc. arrivano al 70 - 80% del prodotto interno lordo. Insomma se non ci fossero i vampiri a governarci potremmo accontentarci di stipendi da terzo mondo (anche un decimo degli attuali) e vivere tutti felici e contenti....
Poi ho reperito questo articolo che segue...
(Paolo D'Arpini)


Le teorie Montiane sull'evasione fiscale, chi non paga le tasse colpisce chi le paga è musica per ignoranti, quindi andateci piano.

Desidero informare tutti su un principio di economia basilare, l'evasione fiscale in uno stato subdolo come il ns, che non funziona, tiene in piedi, con il sommerso l'economia reale!!

Una cosa molto semplice, che un professore di economia come “Monti” non può sapere, perché lui vede e gli interessa solamente l'economia a salvaguardia delle Banche.
Ora in sintesi mi spiego meglio, esistono vari tipi di evasione fiscale:
L'evasione fisiologica, quella che permette alla famiglia e al tizio sulla soglia della povertà di mangiare e vivere dignitosamente, pagare le utenze e gli impegni, certamente magari spropositati per colpa della corsa al consumismo, al millantato credito facile, ai tranelli delle finanziarie e delle banche, per fare profitto ai danni dei più deboli, che poi vengono strozzati e rovinati per sempre (basti vedere l’esercito dei cattivi pagatori e dei protestati).

L'Evasione Fiscale vera, quella che nessuno vuole combattere realmente, quella dei colletti bianchi, dei grandi flussi finanziari in grado di fare fallire un paese, diffondendo a volte anche notizie false e usare società di rating al servizio di tali intenti.

L'Evasione Fiscale delle Grandi Imprese, dei famosi Paperoni Furbi, che impoveriscono il paese deregionalizzando e togliendo ricchezza ed economia reale all'Italia, per farla fiorire altrove.

L’Elusione Fiscale che riguarda grossi spostamenti di costi impropri tra multinazionali, senza pagare le tasse giuste, spostando con artifizi contabili solo i capitali, ponendo in essere solo delle partite fittizie, per portare i capitali in un isola felice: l'isola no tax!!

Ora credetemi a chi fa l’evasione fiscale per vivere e riuscire a sbarcare il lunario, si può essere tolleranti, ma l’evasione fiscale dei potenti no!
Proprio per questo proponiamo il commissariamento di tutte le aziende importanti, dei Paperoni, delle Multinazionali presenti in Italia, Poste, Banche, Eni, Finmeccanica etc., per cinque anni, è un atto dovuto per il rispetto del “Popolo Sovrano”, ed in presenza di gravi irregolarità la confisca come i beni dei Mafiosi!!
Questo bisogna fare adesso il 98% del Popolo Unirsi e chiedere la revisione dei conti di tutte le aziende dei Ladri e dei Potenti presenti in Italia e presentargli il conto!

Se i conti non sono in ordine confiscargli tutto!!
In definitiva siamo noi a decidere e siamo di più di loro numericamente, quindi devono attenersi alle ns leggi, alla trasparenza fiscale e contabile.
Aggiungo inoltre l’evasione fiscale dei politici, dirigenti milionari, dei pensionati e vitalizi d’oro, loro già rubano prendendo una retribuzione non meritata, ma lo stato ci paga le tasse con i soldi di cittadini, quindi come dire siamo derubati (fessi) 2 volte!!

Questo signori vuol dire che noi paghiamo tutte le tasse di questi “Ladri Dichiarati”, fino all’ultimo centesimo, e questi “Signori”, privi di moralità, nelle interviste televisive, dicono che pagano le tasse fino all’ultimo centesimo, nessuno gli dice in faccia la verità: che pagano tutto ciò, derubando il Popolo Sovrano ed impoverendo i cittadini, senza provare rimorso e vergogna!!
Queste persone che si definiscono “cittadini modello”, sono dei ladri due volte e prendono a pernacchie il Popolo Sovrano!

Chiudo con una breve parentesi, un azienda in crisi o una famiglia, visto il periodo ci può anche stare, lo Stato non interviene in loro aiuto e li fa fallire, gli fa il fermo amministrativo, l’ipoteca sulla casa o stabilimento, poi in tempi rapidissimi, gli vende l’immobile al 20% del valore reale, invece di permettere a queste persone di salvarsi, mettersi in regola, pagando le tasse ed il dovuto, con degli interessi e delle sanzioni oneste, magari con un mutuo agevolato di Stato a 25/30 anni, portando così alcuni al suicidio, creando altro danno sociale, ancora più grande.
Invece, guarda caso tale ipotesi è possibile per le società di calcio, che fanno ingaggi miliardari, pagano compensi stellari e poi si dichiarano in crisi di liquidità per pagare le tasse!!

Come bestemmiare in chiesa, fanno le porcherie peggiori, dichiarando che non sono in grado di pagare le imposte, e le pagano con delle rateizzazioni a 25 anni, … di cui pagano solo poche rate e poi non pagano più nulla, raggirandoci ancora!!
Perché non farle fallire e chiuderle subito??
Perché non vendere il loro beni, compresi i calciatori all’asta, ed invece vendere la casa del povero italiano indebitato, con il mutuo ancora da pagare, dopo una vita di sacrifici??

Quando Parlate di Evasione Fiscale cari Amici … fate solo una sonora “Pernacchia” … a “Monti ed al Sistema Fiscale Italiano”!!!
Chiudo usando le parole del mio amico Giampiero Cirnigliaro, l'italiano medio si ritroverà ancor più povero e dovrà dar fondo a tutte le riserve familiari pur di sbarcare il lunario.

Già oggi nei vari istituti di credito su pegno (monti di pietà...), vedono un incremento di prestiti superiore al 30%.
Domani si potrebbe arrivare al 100%!

E tutto questo mentre il governo continua a rastrellare soldi e sangue.
Speriamo che il popolo riesca ad avere un istinto di sopravvivenza mandando a casa questi cannibali.

E riprendere in mano la Democrazia e dare voce al “Popolo Sovrano Vero” e non comportarsi ancora da pecora!!!

I Crociati del Fare – Gemelli d’Italia
crociatidelfare@libero.it
Comunicato congiunto dei Gruppi Uniti & Gemelli:
1. Crociati del Fare - http://www.facebook.com/groups/crociatidelfare/
2. Rete Cittadini Liberi - http://www.facebook.com/groups/corneliastrecker/
3. Italiani all’Estero - http://www.facebook.com/groups/italiani.expat/
4. Fisco equo - http://www.facebook.com/groups/383322801731816/
5. Gruppo Ecoland - http://www.facebook.com/groups/unpostodilavoro/
6. Piazza Libera - http://www.facebook.com/groups/329209880474483/
7. La Truffa alle Banche - http://www.facebook.com/groups/358483474186536/
8. Vogliamo Le Dimissioni di Tutti i Politici - http://www.facebook.com/groups/367765703273469/
9. Gemelli d’Italia - http://www.facebook.com/groups/463032667056137/
10. Un Manifesto per la Libertà - http://www.facebook.com/groups/225008354278133/
11. Italia Vera - http://www.facebook.com/groups/270536796378371/
12. United States of the world. -http://www.facebook.com/groups/125081755334/
13. Angeli e Arcangeli - http://www.facebook.com/groups/49527664022/
14. Biodiversità - http://www.facebook.com/groups/128875633794321/
15. Soldi e lavoro per tutti - http://www.facebook.com/groups/139826572770323/
16. Quarta via - http://www.facebook.com/groups/215978748434581/
17. La Politica ai Cittadini – http://www.facebook.com/groups/lapoliticaaicittadini/
18. Italia Protagonista Professionisti d’Impresa – www.italiaprotagonistaprofessionistidimpresa.it
19. Italia dei Cittadini - http://www.facebook.com/groups/346138738778803/
20. Tutelati e Difesi - http://www.facebook.com/groups/242395369208653/
21. Uniti dalla Sicilia al Piemonte - http://www.facebook.com/groups/342158389193287/
22. Il Risveglio del Sud - http://www.facebook.com/groups/258906437546684/
23. Gazzetta Club - http://www.facebook.com/groups/249985301779887/
24. Italia Vera (vetrina) - http://www.facebook.com/groups/159749337493367/

Autore: Maccarrone Roberto

1 commento:

  1. Volendo FARE UN COMMENTO per DARE la soluzione SULLA realtà della pressione fiscale invito il Resto del Carlino a darci un'occhiata

    Gentile Presidente Erminia Manzoni, per le commissioni sulle petizioni/denuncie
    ho ricevuto il 17 luglio 2012 la vostra pregiata datata 9.7.2012 con allegati 12 pagine del 6. luglio 2011 che il parlamento europeo ha deliberato in merito alle misura da adottare sulla crisi finanziaria, economica e sociale 2010/2242(INI) per l'art 48 del regolamento sulla prevenzione dei rischi politici-sociali che possono crearsi al interno della comuità dove aggiungo, per la non corretta emissione obbligazionaria sul finanziamento ai redditi minori che sostengono l'economia dei paesi dalla firma sul trattato europeo a sostenere il potere di acquisto dei salari sui prezzi al consumo ma di disattesa promessa sulla soglia della povertà 900.36 euro , inflazione al 72,22% per i prezzi raddoppiati a consumo ( unico caso abnorme in Europa 2001 )
    E oggi il lavoro s'è fermato aumentado gli indigenti a 8 mln forse più sul fenomeno della diminuizione dei consumi per il prezzo della benziana, che aumenta l'inflazione mantenedo invariabile il costo del lavoro al Inps 59% più alto del mondo , anche per pagare la gestione del Istituzione con 30 mila dipendenti , per x milioni di pensionionati al 80 % sul ultimo salario
    E fu ideato il tasso bancario moniterato dalla BCE per contenere l'inflazione a concedere mutui agevolati sul acquisto casa e prestiti alle aziende per pagare oltre i dipendenti le tasse e le spese del attività aziendale , ma le banche mantennro il fido bancario anche 15% per l' attività bancaria che a sommare il costo del lavoro 59% + 15%= 74% gioco forza il datore di lavoro è costretto pagare il dipendete sul salario più basso. E il dipendete nullatenetete va dalla finanziaria a chiede re un prestito ovviamnete col tasso più alto della banca che deve essere firmato dal datore di lavoro, ma il datore osserva il bilancio e calcola quanti dipendenti ho e quanto costano? E dall' attività quanto ricavo e levate tasse e spese quanto rimane ? Se l' Azienda è solida e il mercato tira , riflette sulla spesa facendo lavorare di più il dipendente anche a non pagargli le ore ore di straodinario , ma se non lo è licenzia subito il dipendente cosiderandolo in esubero e, sulla disoccupazione si apre il mercato nero della concorrenza dove il dipendente si abitua alla cassa integrazione e da disoccupato guadagnare di più in nero e, il datore di lavoro a non pagare i contributi al INPS. Così si manifesta la disoccupazione diminuendo l'occupazione. Ma, a tutto ciò si può intervenire per corrregere le discrepanze , ma siamo in Italia occorrono interventi sindacali e governativi ordinari e straordinari a lungo periodo e d'incerto risultato, Interessando nuovamente la politica del governo le banche, aziende, imprese , dipendenti ecc, oggi sulla crisi , tutti salari .

    omissis

    Ma, chiedo di rispondermi se dal rapporto 60% del DEBITO PUBBLICO/PIL =1200 milirdi come a Pag. 3 punto 14 possono essere disponibili DAL 1° SEMESTRE 2013 , 36 miliardi di eurobond annui per 10anni a finaziare tramite il controllo della Banca d'italia x milioni di medi e alti salari + y milioni di piccole e medie aziende a favore dei primi 8 milioni di salari in difficoltà da 500 a 900 euro mensili per diminuire il costo del lavoro al INPS con 4500 euro annui + s miliardi a z milioni di studenti sul inflazione reale 72.22% dal 2001

    omissis

    NEL 2012 GiÀ SCOMPARSI IN ITALIA 400 MILIARDI NELLE BANCHE

    RispondiElimina