domenica 8 novembre 2015

Marte un tempo era abitabile, come la Terra

Il pianeta rosso nel nostro sistema solare, Marte, è un po 'come la Terra in molti modi, ma la ragione per cui non sembra avere le forme di vita sulla sua superficie come la Terra non può risiedere nel modo in cui il pianeta è stato trattato dalla Sun nel corso dell'esistenza del sistema solare.

La missione della NASA Mars Atmosphere and Volatile Evolution (MAVEN) ha rivelato molto sul pianeta rosso. Una volta bagnato e potenzialmente abitabile, come  è oggi la Terra, Marte è ormai un luogo freddo e arido. L'idea è che l'attività solare del Sole è ciò che l'ha effettivamente trasformato in questo modo.

Come sappiamo, Marte non ha un campo magnetico molto efficace come ha la Terra, e, di conseguenza, il pianeta non è ben protetto contro le radiazioni solari come siamo noi. L'incrementata attività solare che Marte ha subito nel corso degli anni è andata "strappando via" l'atmosfera del pianeta nel tempo.

An artist's rendition of the Sun stripping away Mars' atmosphere.
interpretazione artistica del vento solare che strappa l'atmosfera a Marte

Anche se la NASA ha appena annunciato la prova dell' "acqua che scorre" su Marte, non è lo stesso tipo di acqua corrente che si può trovare qui sulla Terra. Invece, è una miscela con sedimenti e altri materiali di superficie che producono una sostanza densa che scorre molto difficilmente molto. L'assenza del tipo di acqua che conosciamo e diamo per scontata sulla Terra è causata dagli effetti di evaporazione.

"Marte sembra aver avuto una spessa atmosfera calda abbastanza per sostenere acqua liquida che è un ingrediente fondamentale e mezzo per la vita come la conosciamo attualmente," ha detto John Grunsfeld, astronauta e amministratore associato per la Mission Directorate della NASA Science di Washington.

"Capire che cosa è successo all'atmosfera di Marte implementerà la nostra conoscenza delle dinamiche e dell'evoluzione di qualsiasi atmosfera planetaria. Imparare ciò che può causare cambiamenti nell'ambiente di un pianeta da uno che potrebbe ospitare microbi sulla superficie ad uno che non è importa conoscere , ed è una questione chiave che viene affrontato nel viaggio della NASA su Marte ".

Gli strumenti a bordo di MAVEN hanno trovato traccia dell'atmosfera marziana, e quello che ha scoperto è che l'attività solare, come il vento solare, in realtà strappa  via i gas all'interno dell'atmosfera marziana nel corso del tempo e riduce la sua efficacia per proteggere il pianeta dal Sole, dai suoi raggi UV nocivi e dalla radiazione solare.

Anche se la quantità di gas strappato via è insignificante in un certo attimo, circa 100 grammi, nel tempo la quantità aumenta; tanto più che 100 grammi di gas atmosferici sono strappati via da Marte a ogni secondo. Nel corso di milioni di anni, si può capire perché questo è un problema.

"L'erosione del vento solare è un meccanismo importante per la perdita atmosferica, ed era importante abbastanza per tenerne conto per produrre cambiamenti significativi nel clima di Marte", ha detto Joe Grebowsky, scienziato del progetto MAVEN della NASA Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland.

"MAVEN sta studiando anche altri processi di perdita - come la perdita a causa dell'impatto di ioni o la fuga di atomi di idrogeno - e questi non farà che aumentare l'importanza della fuga atmosferica".


(Fonte: Condominio Terra)

Nessun commento:

Posta un commento