martedì 17 novembre 2015

Altra economia, solida - Un pezzo di terra è meglio di un pezzo di carta!



Ti consiglio di fare molta attenzione prima di investire nei fondi. CERCA DI NON FARLO, chiunque sia l’intermediario. I DERIVATI, divenuti tristemente famosi nel 2011, sono tutti al loro posto di spenna mento. Soprattutto perché – complice il giornale col mal di fegato – non se ne parla più. Man mano che giungono a scadenza, si scopre che valgono 10 (valore nominale 100) e le banche registrano la perdita. Poi, la BAD BANK (l’abbiamo visto la volta scorsa) la ripianerà con i nostri soldi. Non lo confessano, ma le banche traboccano di derivati.

Astutamente i FONDI sostituiscono il DERIVATO con lo STRUTTURATO. Suona bene e dà un senso di sicurezza. FALSA. Chè se non è zuppa è pan bagnato. Il gestore incassa – subito – le commissioni di uscita, entrata e transito.

I “nuovi” pezzi di carta (ti comunicheranno tramite internet che li hai ma non li vedrai) permetteranno di incassare il compenso per la “gestione”. Si scambiano le case del monopoli e propinano il NULLA. Ma… in prigione non finisce mai nessuno.

Gli operai – che producevano – sono spariti. In parte, sostituiti da impiegati che registrano le transazioni sul NULLA. Più di loro guadagnano i promotori finanziari che te li rifilano e festeggiano con te il loro “affare”. Ben più di loro guadagnano i capi, erodendo i tuoi sudati risparmi. Si vantano di produrre ricchezza. La loro. Con i guadagni – stanne certo – si guardano bene di acquistare lo stesso “bene” che hanno venduto a te. Ma quanto durerà ancora questa ennesima CATENA DI SANT’ANTONIO? Loro sanno che si potrebbe spezzare, per esempio, per un blocco a livello mondiale (per 27 ore) dei computer con cui si scambiano le “pseudo ricchezze”. 

Oppure perché due DRONI impazziti hanno fatto le bizze colpendo il bersaglio sbagliato.

LA BOLLA PLANETARIA, SCOPPIANDO, MOSTREREBBE COSA C’E’ ALL’INTERNO. ARIA FRITTA, CONDITA CON LE LACRIME. LE TUE! A quel punto, potresti scoprire che, per acquistare 5 mila mq. di buon terreno agricolo non ti basterebbe un milione di dollari. A trovarli!
 
A LIVELLO MONDIALE, DERIVATI, STRUTTURATI ET SIMILIA (la fantasia dei predoni masterizzati nelle migliori facoltà economiche mondiali è sconfinata) SONO VALUTATI, DA MENTITORI SENZA SCRUPOLI E SUPERPAGATI PER INGANNARE TE E MILIONI DI TUOI SIMILI, DALLE QUINDICI ALLE VENTI VOLTE IL TOTALE DELLA RICCHEZZA MONDIALE.

Quella vera, che si tocca, che si vede, che produce beni e cibo, compresi i REMBRANDT, la sabbia di BUDELLI, tutto l’oro e tutti i diamanti del mondo.

Recupereresti – se ti va bene e agisci immediatamente – il 10% di quanto hai investito.

Il “tuo” promotore ti ha fatto vedere il grafico con i rendimenti crescenti negli ultimi tre anni?

Ti ha detto che nei prossimi andrà ancora meglio? Ti ha confidato che il suo capo fa diventare oro tutto quello che tocca? Quando chiederai di rivedere i tuoi soldi saranno spariti sia il promotore che il suo capo. Le quotazioni sono salite perché molti come te hanno comprato e perché il giornale dei corruttori ha amplificato la notizia come se fosse naturale e destinata a durare. IL BENGODI E’ A UN PASSO e loro guadagnano indicandoti la via!

MA QUANDO – TUTTI INSIEME – TENTERETE DI VENDERE, SCOPRIRETE CHE NESSUNO E’ PIU’ INTENZIONATO A COMPRARE E VI RESTERA’ IN MANO UN MESSAGGIO CHE CERTIFICA CHE SIETE PROPRIETARI DI CARTA STRACCIA.

Per le azioni, il discorso è più attenuato ma simile. Il prezzo di molte azioni ingloba gli utili (ma ci saranno?) dei successivi quarant’anni. A seguito dell’inevitabile e generale panico, falliranno anche società ben gestite e incolpevoli. Saranno stritolate da un gioco a cui non avevano chiesto di partecipare.

Che fare? Il mio consiglio è questo: se decidi di uscire, fallo con la massima decisione e non curarti di quel che dice il promotore. Addestrato a farti “entrare”, lo è ancora di più a non farti “uscire”: “Il nostro prodotto è diverso”, “Con noi non correrai rischi”. Che stia ripetendo le “favole” che gli hanno suggerito lo scopriresti solo a crollo avvenuto. Invia immediatamente una raccomandata RR alla sede o vai in banca e… strepita.

Se ti chiedono (e lo faranno sicuramente) di pagare la penale, ricorda che il 3% è niente rispetto al 90%. Ci sei riuscito? BRAVO!

Comprati un pezzo di ottimo terreno agricolo (per 5000 mq. adesso bastano 100 mila euro) e un altro tetto (non farti fuorviare dalle tasse). Non morirai di fame e non avverrà sotto i ponti.

Vai per un limitato periodo a puttane (mi scuso con le signore) e nascondi quel che resta dentro il materasso. In assenza della donna delle pulizie.

MEGLIO UN LADRO (O UNA LADRA) POTENZIALE (segnati i numeri di serie delle banconote celate) DOMANI CHE PATENTATI LADRI PER SEMPRE.

Luigi Caroli 
 


ADDENDA:

  1. le vere guerre ormai si fanno con la finanza.
    Ai terroristi molti sapientoni hanno venduto le armi e ora fanno solo finta di piangere.
  2. La garanzia per il mafioso doveva firmarla lo Spirito Santo.
    Ma era molto occupato in Vaticano. Tutti continuavano a ripetergli:”Ma tu…dov’eri?”
  3. Presto dei carmi miei resterai privo.
    Spero che tuo destin sia più giulivo.
    Prossima volta volgi qui lo sguardo
    e mi vedrai tagliar, triste, il traguardo.

Nessun commento:

Posta un commento