mercoledì 11 marzo 2015

"...la canapa ci salverà da ogni male..." - Il vaticano detta la linea!


..sed libera nos a malos

Medicine alla cannabis disponibili in Vaticano ... e perché non sono di pubblico uso? Perché avrebbero effetti molto positivi sulla salute pubblica e quindi negativi sugli introiti dell’industria farmaceutica, controllata, come le altre industrie, dal vaticano. E' una riprova dell’ignoranza in cui ci tengono è data dall’occultamento dei poteri straordinari della cannabis indica e del suo THC, che possono aiutare a guarire qualunque malattia, mentre ci costringono a fare la chemioterapia, che ha una mortalità del 98%, dopo averci convinto che la cannabis è una droga che porta direttamente all’inferno?”


Da ricerche e sperimentazioni effettuate da Rick Simpson (phoenixtears.ca), il divulgatore dei benefici praticamente illimitati della cannabis e del suo THC, è venuto alla luce o è stato confermato che:
 
- le malattie sono praticamente tutte dovute ad una acidificazione eccessiva del sangue

- l’acidificazione del sangue avviene a causa di cibi acidificanti quali la carne, i formaggi, i cereali e in genere tutti i cibi di derivazione animale, soprattutto se pieni, come lo sono oggi, di pesticidi, antibiotici, geni modificati ecc.

- l’acidificazione provoca un abbassamento drastico della capacità della ghiandola pineale di produrre melatonina

- la melatonina è l’agente guaritore che il nostro corpo usa per combattere le aggressioni esterne alla sua salute da parte di batteri e virus  nocivi e interne da parte di cibi non adatti, agenti chimici di vario genere, onde elettromagnetiche generate da cellulari e linee di alta tensione che alterano l’elettrochimica della ghiandola e ne provocano il malfunzionamento, fluoro e cloro immessi nell’acqua dell’acquedotto con la scusa di potabilizzarla e di preservarci i denti dalle carie, in realtà per renderci più assuefatti alle imposizioni dei governi e di chi li controlla

- l’uso di THC e/o di cannabis (tisane, ingestione, ....) fa aumentare drasticamente il tasso di melatonina nel sangue e quindi DISTRUGGE gli aggressori, comprese le cellule cancerose, al posto delle quali si ripresentano cellule sane e perfette, nel giro di pochi giorni se presi presto o di qualche settimana se più vecchi

- anche l’invecchiamento è ritardato e il corpo di chi già è su con l’età ne risente positivamente
 
Liberalizzare la cannabis e l’uso dei suoi straordinari poteri guarenti è l’obiettivo per avere una vita più sana e felice e raggiungere la libertà che ci è stata donata fin dai primordi della Creazione. Sei invitato anche tu a documentarti e a fare la tua parte.

Ciao, Marco B.

Nessun commento:

Posta un commento