mercoledì 25 settembre 2013

Vendita Telecom… – Gli acquirenti sono “spagnoli” ma i soldi sono i nostri, ma non ditelo al napolitano….


Letta la tri-scimmietta: “Non vedo, non sento, non parlo (e se parlo dico cazzate)”


Gli “spagnoli” si sono comprati Telecom con i soldi nostri. Eccolo spiegato in pochi punti salienti:

noi paghiamo l’IMU, gli aumenti dell’IVA e tassazioni varie in modo folle:
Monti li gira al fondo salva stati EFSM (46 miliardi € nei 18 mesi del suo governo) creato appositamente per salvare le banche in quanto la Merkel ha messo il veto all’intervento diretto della BCE;
il fondo EFSM ne gira 39.5 miliardi nel dicembre 2012 alle banche spagnole perché possano salvarsi dal saltare per aria;
le 2 banche spagnole più grosse sono azioniste per un totale del 10.18% di Telefonica (vedi in basso nota da wikipedia);
Telefonica con questi soldi compra la principale azienda telefonica italiana, la Telecom;
Le banche però sono solo succursali della BCE dato che fanno capo all’organo centrale di Francoforte;
La BCE però è una banca privata nonché cassaforte della famiglia Rotschild e Rockefeller;
Letta – capo del governo – è ‘membro del comitato europeo della Commissione Trilaterale, un gruppo di interesse di orientamento neoliberista fondato nel 1973 da David Rockefeller. Nel 2012 ha partecipato alla riunione del Gruppo Bilderberg. E’ anche membro del comitato esecutivo dell’Aspen Institute Italia, un’organizzazione americana finanziata sempre dalla Rockefeller Brothers Fund, che ha lo scopo di incoraggiare e diffondere le idee e i valori universali. del “Nuovo Ordine Mondiale”;
lo stesso dice ieri: TELECOM ORAMAI E’ PRIVATA e tra le righe è come avesse detto che oramai è di proprietà di Rockfeller.
In sostanza questi signori si sono comperati TELECOM gratis utilizzando i soldi nostri, visto che noi paghiamo le tasse, le quali in parte sono state utilizzate dal nostro governo per aderire al fondo salva stati. Fondo salva stati che ha dato i soldi alle banche, le quali banche detengono Telefonica che si comperata Telecom.
SPERIAMO CHE CI AUMENTINO L’IVA E CHE RIPRISTINO L’IMU, PERCHE’ C’E’ ANCORA MOLTO SHOPPING DA FARE QUI IN ITALIA.
Nota: …da wikipedia:Telefónica è una public company, senza un azionista di controllo. Fra le maggiori partecipazioni, sono da ricordare quelle del Banco Bilbao e di La Caixa, le cui quote del 5,17% e 5,013% rispettivamente non consentono comunque il controllo della società.
Un saluto a tutti. Claudio Zanetti

Nessun commento:

Posta un commento