sabato 5 dicembre 2009

Bocca di Fuoco: "Verso Eurasia... ed il salto della quaglia..." - Ed auto-descrizione dell'autore che scrive...

"Salto della quaglia": "Sport nazionale preferito, in particolare, dalla casta.

Casta che è assai allenata, in ciò, da che ha compreso che per arginare le perdite (proprie) è necessario farle ricadere sui lavoratori in toto mentre si mostra socialdemocratica con i governi e verso lo Stato per ottenere prebende e provvigioni da intascare per salvaguardare l'azienda (padronale). Nell'operazione anche avvalendosi di quell'enorme bufala che è il P.I.L. statale.

Salvo sempre tornare nel proprio status quo, quello d'amanti del capitalismo inaugurato da a. smith e d. ricardo, quando gli utili, sempre solo aziendali, sono in attivo.

Eppure la "Terza Via" economica non potè essere applicata per mancanza di tempo....

In viaggio verso "Eurasia" il continente che geograficamente la natura ha costruito "unico"! Furono gli uomini e le difficoltà di trasporto in cui si dibattevano nei tempi passati a renderlo frammentato.
Ricordiamo che un uomo a piedi, trasferendosi, poteva percorrere senza "beni al seguito", e in terreni pianeggianti, una ventina di chilometri al giorno. L'avvento del cavallo gli permise tappe di una quarantina di chilometri giornalieri portando con sé cariaggi. Oggi Russia e Cina sono vicine non solo economicamente, ma anche temporalmente!

E poi, come a tutti è noto, l'alleanza atlantica servì ai "vincitori" del conflitto per mantenere la loro posizione di preminenza che è ormai decaduta tanto che il dollaro che è ormai "così" e presto sarà "cosà" per coprire i debiti.

..........

Autopresentazione dell'autore del testo:

Arzillo anarcoide fascista/socialista agnostico. Montanaro che abita al mare con passione smodata per la pesca specie d'altura e in dreefting. Goliarda appassionato. Ex studente di scuole militari, la prima frequentata dall'età di 12 anni, poi ex Hdemista, poi ufficiale con incarichi strani. Medico legale autoptico (il resto non m'interessa) e qualche altra stronzata. Cultore di storia e filosofia. Scacciato al terzo anno di frequenza, per "incompatibilità", da una facoltà di teologia d'ytalya, affermavano, i bagarospi in gonna, che molestavo le suorine, mentre, invece, era vero il contrario.

Ho scritto qualche libro serio sulla storia ed esoterismo massonico, ma anche di filosofia. Ai preti non calò il mio "D.E.A. aporie delle religioni" e ricerche critiche sui Qumran.
Passione preponderante: "Quella verso le belle signore, e verso i libri".
Non ho mai avuto un gregge di pecore ma non disdegnerei di fare il pastore.

Che altro dire? Nel mio dialetto "ciau né", in romagnolo "av salud", in romanesco " te saluto", in campano "ce verimmo", in siciliano: "Tzittiti c'a mafia t'ascuta".

Ah, non sono vegetariano... ma temo che abbiate ragione in molte questioni alimentari.

kiriosomega/boccad'inferno
kiriosomega@tiscali.it

Nessun commento:

Posta un commento