mercoledì 30 dicembre 2009

APPARE LA MADONNA AL CAIRO DAVANTI A MIGLIAIA DI PERSONE

L'apparizione della Vergine Maria è durata per ben tre ore ed è stata
filmata e fotografata dai presenti in festa.
Sembra assurdo che i media di tutto il mondo abbiano snobbato un
evento così eclatante da coinvolgere migliaia di persone per ben tre
ore, tanto da poter essere stato filmato e fotografato.. Eppure, a
parte qualche sporadico articoletto, in occidente della cosa non si è
parlato affatto.

A togliere ogni dubbio sulla possibilità che si sia trattato di una
festa organizzata (con relativi giochi di luce), nella Chiesa copta
ortodossa dedicata alla Vergine Maria e a San Michele Arcangelo nel
quartiere povero di Al Warraq al Cairo, un comunicato ufficiale del
Vescovo di Giza, Anba Theodosius, che afferma:
------------------
La Diocesi di Giza rende noto che la Vergine Maria è apparsa in
trasfigurazione presso la Chiesa a lei dedicata in Warraq al-Hadar,
Giza, nelle prime ore di venerdì 11 dicembre 2009 alle 1.00 del
mattino.

La Santa Vergine è apparsa a figura intera con vesti luminose, sopra
alla cupola centrale della chiesa, con un vestito bianchissimo e una
cintura regale blu. Aveva una corona sulla testa al di sopra della
quale appariva la croce posta sulla cupola centrale. Anche le croci
sulle cupole della chiesa e della torre si sono illuminate di luce.
La Santa Vergine si è mossa tra le cupole e sul cancello della chiesa
tra le due torri gemelle. I residenti locali l'hanno vista.
L'apparizione è durata dalle 1.00 di mattina fino alle 4.00 di mattina
di venerdì ed è stata ripresa da macchine fotografiche e cellulari.
Circa 3.000 persone del quartiere e delle aree circostanti e
visitatori si sono affollati nella strada davanti alla chiesa per
vedere l'apparizione.

Da venerdì, la grande folla che si raduna nei pressi della chiesa ha
potuto osservare colombe luminose sorvolare la chiesa a varie ore
della notte e stelle apparire dal nulla nel cielo, viaggiare 200 metri
e poi sparire. La grande folla radunata intorno alla chiesa non smette
di cantare lodi e invocazioni alla Santa Vergine.

Questa è una grande benedizione per la Chiesa e per tutti gli abitanti
dell'Egitto.
Possa la sua benedizione e intercessione far del bene a tutti noi.

Firmato
Anba Theodosius
Bishop-General of Giza
http://www.wataninet.com/ArticleDetails.aspx?A=25232
------------------

E' da escludere categoricamente quindi, come si sarebbe potuto pensare
osservando i video così eclatanti e l'aria di festa, che si sia
trattato di un evento organizzato dalla diocesi locale.
D'altra parte la zona non è nuova a manifestazioni divine di questa
portata. Basti pensare che il 2 aprile 1968 a Zeitun un altro
quartiere del Cairo, un'ora e mezza dopo il tramonto la Madonna è
apparsa vestita di bianco a figura intera sulle cupole della Chiesa
del quartiere. I primi a vederla sono stati dei meccanici musulmani e
dei passanti che al momento pensarono che quella ragazza volesse
gettarsi dai tetti della chiesa e gli urlarono di fare attenzione e di
aspettare.

Dato che si trattava di cupole, per un essere umano non sarebbe stato
facile se non addirittura impossibile camminare in quella posizione ed
è così che alcuni tra i più arguti hanno realizzato che non si
trattava di una suicida e hanno cominciato ad urlare "la Vergine
Maria, la Vergine Maria". L'apparizione si è quindi spostata rimanendo
sempre sulla cupola e si è inchinata e poi inginocchiata davanti alla
croce. Il traffico nel quartiere è collassato immediatamente e una
grande folla si è radunata davanti alla chiesa. Lei ha benedetto la
folla. Le apparizioni a Zeitun, così come i miracoli ad esse
collegati, si sono susseguite fino al 28 maggio del 1972 e sono state
testimoniate da milioni di persone, riuscendo a radunare in una
singola notte fino a 250.000 tra Cristiani, Ebrei, Musulmani e non
credenti.

Tra agosto e novembre del 1982 la Vergine è apparsa sulla chiesa a lei
dedicata nella città di Edfu.
E´ stata poi la volta di Shentena Al-Hagar tra l´agosto e il settembre
1997 dove l´apparizione della Madonna è stata preceduta
dall´avvistamento di luci rosse e di oggetti bianco-argento che
sorvolavano il tetto della chiesa locale.
E ancora tra agosto 2000 e gennaio 2001 ad Assiut, nell'alto Egitto
sempre con le stesse modalità.
Il 12 luglio del 2002 sempre nella diocesi di Giza a Omrania Gharbia
sono stati testimoniati fenomeni di figure luminose e colombe di luce,
intorno alla Chiesa ortodossa dedicata alla Vergine.

Quanto accaduto venerdì 11 dicembre nel quartiere di Al Warraq,
affonda quindi radici ben più lontane nel tempo. Apparizioni non a
singoli veggenti, ma a folle intere, spesso protrattesi per mesi o
anni e quasi sempre documentate anche da materiale fotografico.
L´apparizione di Al Warraq ha coinciso con l´inizio del mese Copto di
Kiahk, meglio conosciuto come "il mese di Maria", le cui celebrazioni
termineranno il 7 gennaio 2010.

Il primo ad accorgersi dell´apparizione è stato un musulmano, Hassan,
che era seduto nel suo bar quando intorno alle 20.30 ha visto una
forte luce venire dalla chiesa. Anche altre persone dalla strada hanno
notato la luce e hanno visto una colomba volare in cerchio sopra alla
chiesa. Poi alle 1.00 di notte l´apparizione si è manifestata a figura
intera spostandosi in vari punti dei tetti della chiesa. Non sono
mancate le guarigioni miracolose (ndr. anche se forse la cosa ancora
più miracolosa è stata vedere riunite in festa, animate dalla
speranza, persone di differenti religioni) tra cui quella di una donna
rimasta cieca ad un occhio per una retinopatia avanzata dovuta al
diabete.

Anche in questo caso, durante la notte o nei giorni immediatamente
successivi, come affermato in parte anche nel comunicato ufficiale
della diocesi di Giza, si sono manifestati tutta una serie di eventi
associati anche alle precedenti apparizioni, alcuni dei quali spesso
assimilati alla casistica ufologica con cui il fenomeno ha molti punti
in comune:
1. Le "colombe": a differenza delle normali colombe queste sono in
grado di volare di notte, hanno forme diverse, spesso luminose, sono
più grandi e volano senza battere le ali
2. Le stelle: sono più grandi delle normali stelle. Spesso hanno forma
sferica e discendono sulla chiesa designata per l'apparizione per poi
sparire.
3. Luci di vari colori, dall'arancione al celeste che circondano la
chiesa come una specie di aura spirituale.
4. Le croci montate sulle chiese iniziano a brillare di una luce
fosforescente oppure una croce bianchissima appare sul capo della
Madonna.
5. L'incenso: si diffonde con un piacevole odore come un fumo bianco.
6. Nubi, anche luminose, che appaiono nei luoghi dell'apparizione e
poi si trasformano nella Vergine Maria.
7. I miracoli di guarigione.

27 Dicembre 2009 00.48 - di Ufologia.net -
Fonte: Terni in rete - cod.210774

Nessun commento:

Posta un commento