mercoledì 15 aprile 2015

Incredibile ma (forse) vero... l'evento che il 10 ottobre 2015 cambierà il mondo!


Risultati immagini per l'evento che il 10 ottobre 2015


Tutti aspirano a vivere in un mondo dove regna la pace, un mondo dove non ci sono più disoccupati e dove c'è cibo sano e abbondante per tutti.

Tutti desiderano avere una classe politica che fa davvero gli interessi dei cittadini  e  tutti  vogliono vivere  in un mondo privo di  inquinamento, insomma un mondo che rassomigli al Paradiso in Terra.


Allo stato attuale delle cose tutto ciò sembra irrealistico. I mass media giornalmente parlano di attentati, di violenze di ogni genere, di politici corrotti, di disoccupazione, di ogni forma di inquinamento, di prodotti in commercio  che  nuocciono  alla  salute,  di  discriminazioni  razziali  o religiose,  di  catastrofi  naturali  causate  dai  cambiamenti  climatici  che derivano dall'opera dell'uomo,  di  mancanza di  prospettive rosee per  i giovani e per le generazioni future.

Chi oggi  parla della possibilità di vivere nella gioia è considerato un folle. Ebbene, io sono il folle più folle tra tutti!

Secondo me c'è la possibilità reale di cambiare in pochi giorni il destino dell'umanità.

La domanda del lettore sorgerà spontanea: come si fa?

Ricordate la caduta del muro di Berlino?

Solo un mese prima dell'evento anche la persona più ottimista al mondo non avrebbe mai ipotizzato la possibilità che in un solo giorno la potenza militare  dell'URSS  sarebbe  crollata.....  ebbene  tutto  questo  invece  è successo.....e persino senza alcun spargimento di sangue!

Improvvisamente tutta la popolazione della Germania dell'Est è scesa in piazza a protestare e la polizia e l'esercito si sono trovati ad operare una scelta,  sparare  sui  dimostranti,  dove  tra  questi  c'erano anche i  propri parenti ed amici, o unirsi a loro nella protesta.

Tutti  sappiamo  come  è  andata  a  finire.  Il  muro  di  Berlino  è  stato abbattuto definitivamente senza avere come conseguenza alcuna vittima.

Ora ipotizziamo che un fatidico giorno (10/10/2015),  gran parte della popolazione mondiale scenda in piazza a protestare chiedendo la fine di tutti i poteri forti che gestiscono l'economia mondiale:  delle lobby delle industrie delle armi,  delle lobby delle case farmaceutiche,  delle lobby degli speculatori monetari, delle lobby dell'energia “inquinante” e delle lobby politiche, una manifestazione a favore della pace, della medicina salutare,  a  favore  del  lavoro per  tutti,  a  favore  di  una moneta  unica mondiale, a favore di una classe politica che si adopera nel vero interesse della popolazione.

Quale soldato avrà il coraggio di cercare di soffocare una protesta dove partecipano anche i propri parenti o amici?

Anzi,  dato che anche il soldato aspira a vivere in un mondo migliore, sicuramente deporrà le armi e si unirà al popolo.

Ovviamente ciò si può avverare solo se la stragrande maggioranza dei cittadini scende in piazza il giorno prefissato.

Dato che il 90% della popolazione desidera la pace, desidera la pace,  desidera il lavoro per tutti,  un'assistenza  sanitaria  gratuita,  un  pianeta  privo
di inquinamento dove tutti  possono avere l'energia “pulita” a costo zero,l'unico ostacolo, alla mancata partecipazione dei cittadini, è costituito dal fatto che essi non credono in questi risultati.

Il lettore penserà: ma questa è pura utopia! Ed io, ora, nel mio piccolo, cercherò di dimostrare che tutto questo è assolutamente possibile, a tale scopo,  affrontando ogni  singolo argomento  cercherò di  far vedere le soluzioni per i vari problemi.


Oscar Angel Citro


Continuerebbe qui:





1 commento:

  1. Ma in fondo cos'è una data? Il mondo cambia ogni anno, anzi ogni secondo.. e sicuramente cambierà anche il 10 ottobre 2015

    RispondiElimina