martedì 26 marzo 2013

Metodo Grillo: “…meglio comandare che fottere..” – Pronte le tariffe per la vendita delle indulgenze


Non è solo mancanza di democrazia interna, c’è qualcosa di più torbido, l’incapacità di rapportarsi con i propri sodali, la spocchia di non tenerli in considerazione nella formulazione dei programmi e delle scelte. Considerandoli meri esecutori di un ipotetico programma collettivo, in realtà verticistico.
In verità il M5S non è un “movimento” ma un marketing in cui secondo le convenienze i managers danno indicazioni utili alla raccolta di adesioni ed ai target da raggiungere. Si dice “metodo piacimento”, la stessa cosa che avviene su facebook.. dove più si scende nel “trucido” e più si ottengono “mi piace”.
Grillo Beppe se fosse una persona saggia dovrebbe stare al centro di una comunità reale e non sulla cima di una piramide virtuale. Altrimenti la caduta è certa… E già si avvertono gli scricchiolii… tra un po’ il castello di carte implode su se stesso..
Già l’avevo detto qui:http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2013/03/povero-grillo-beppe-finira-come-un.html ma è bene ripeterlo. E sotto quel post ci ho trovato un commento di “buonsenso” di un tal Guido, che dice: Per me la Politica è impegno e buonsenso, non mi interessano gli uomini della provvidenza e neanche gli urlatori che al dunque fanno i puristi e si comportano nello stesso identico modo degli uomini della provvidenza… Bello gridare e poi tirarsi indietro alla prima vera e concreta occasione. Non cambieranno mai GLI ITALIANI, sempre a rincorrere gli uomini della provvidenza o a votare con rabbia cieca… NON ABBIAMO BISOGNO DI LEADER CARISMATICI MA DI LEADER CON BUONSENSO CHE FINALMENTE FACCIANO L’INTERESSE DI TUTTI E CHE SI IMPEGNINO PER LA NOSTRA POVERA ITALIA… Il leader Carismatico si fa li c…i suoi, il leader e statista di buonsenso c’è il rischio che si faccia li c…i di tutti noi, che poi alla fine sono pure i suoi….”
Ed al proposito di “cazzi suoi”, portati avanti come pratica carismatica, sono uscite diverse voci sugli introiti pubblicitari ricavati dal blog di Beppe Grillo ritenuti “inconciliabili” con l’azione politica. Da una parte il comico apologetico adesca le masse con promesse elettorali e dall’altra guadagna sulle visite al blog, in cui si esprimono le stesse promesse.
Insomma Grillo e Casaleggio vengono accusati di far soldi vendendo la pubblicità sul blog che svolge azione “politica”.
Però qualcuno lo difende: “…. allora chi glielo fa fare, di farsi un mazzo così nelle piazze, quando potrebbe godersi i suoi soldi comodo comodo, magari in Costa Rica? …. ci deve essere qualcosa che va oltre il vil denaro, il Grillo non è il tipo che persegue gli obiettivi del secolare politico. Perché allora si comporta in tal modo? Bisogna giudicare senza farsi condizionare dalla antipatia o dalla simpatia. La storia dirà chi avrà ragione..”
E qualcun altro ha aggiunto: “Certo, non c’è solo il denaro, infatti c’è anche il potere e il potere esercita un fascino a cui sanno resistere solo pochi individui. Non a caso c’e’ un detto popolare che sostiene:” E’ meglio comandare che fottere”.
Ma ecco cosa pensa un “collega” straniero, il leader dei Piraten tedeschi, del Metodo Grillo: “Domanda: Come giudica la struttura gerarchica del M5S? E i meeting segreti? – Risposta: “Forse le intenzioni sono buone. Ma se Grillo non vuole un partito democratico, l’unica alternativa è la struttura autoritaria. Credo che dovrebbe ascoltare di più le voci all’interno del movimento e, anziché dirigere un fans club, trovare alternative ai partiti senza perdere di vista la democrazia. In Germania il M5S non sarebbe neppure legale. Le riunioni segrete poi non le comprendo”.
Nel frattempo, in una ennesima riunione segreta di vertice, nel M5S sono state decise le pene per i peccatori di lesa maestà e le tariffe pecuniarie per l’assoluzione, previo esame del santo uffizio diretto dal mastro inquisitore casaleggio….

Paolo D’Arpini

…………
Nota aggiunta
Oddio, caro Saul Arpino / Paolo D’Arpini (è l’ordine esatto?), il Grullo urlante, e anche latitante, ha imparato il più vieto politichese.
Infatti anche lui ha cominciato a dire che chi scrive contro di lui è un intrufolato pagato dai suoi nemici.
Mi sembra di aver già sentito certi concetti dalla casta: ricordate quando il Bugiardoni sostenne che i 3 milioni che accorsero a Roma per lo sciopero generale erano stati pagati dalla CGIL e dai comunisti? Se è vero, allora io sono un fessacchiotto che scrivo gratis quello che penso perché nel paese in cui vivo vorrei che le cose andassero meglio, addirittura al di là delle proposte che i grillini hanno fatto a parole, perché se volessero i fatti avrebbero capito che questo – e mai più – è il momento di attuarle.
Io sarei ancora più drastico: farei una legge per combattere lo scilipotismo (chi è eletto da uno schieramento, cambia, decade dall’elezione e non potrà candidarsi per una tornata delle elezioni successive); per quanto riguarda gli eletti, specialmente se avvocati, nessuno finché sarà deputato o senatore POTRA’ proseguire a fare il proprio mestiere; chi viene sorpreso a fare il “pianista” durante le votazioni dovrà essere sospeso per 3 mesi, la prima volta, e la seconda, per un anno intero.
Ma basta con le chiacchiere: ci vogliono i fatti e a tutt’oggi non se ne vedono di soddisfacenti e responsabilmente attuati. Basta così, vo a far pipì, come scrisse in altri tempi Apollinaire.
Giorgio Di Genova





..............................


Commento di Benito Castorina: 

Paolo,
Non seguire l’onda che ti copre la visuale , ma cavalcala, ti si aprirà una prospettiva ampia sul mondo!

I politici stanno tentando di fare politica, grazie al successo del M5S, sveglia Paolo! No ti fare influenzare dai media! Il nemico da abbattere non è Grillo ma la voglia di democrazia che c’è nella gente. Perché hanno tanta paura i gestori del potere? Denigrare grillo è la parola d’ordine. Ma vi rendete conto della rivoluzione pacifica che sta sconvolgendo la strategia di chi sobilla un popolo per abbattere e possibilmente uccidere il governante che si è stancato di farsi sfruttare? Il giochino cominciato con Enzo Tortora per verificare la capacità delle persone di essere guidate anziché di analizzare i fatti, riproposto in ambito più ampio con Saddam, con Gheddafi, ecc. è stato smontato da noi italiani, che non abbiamo abboccato, non ci siamo rivoltati con atti di violenza contro un governo che sarebbe stato costretto ad intervenire con la forza, ma ci siamo inventati i pacifici grillini che pare siano gli unici ad aver capito il vero significato della primavera araba. Noi siamo i mafiosi che per tenere in piedi un sistema corrotto e inefficiente sfruttiamo più di duecento Paesi nel mondo.

Liberiamo le nostre coscienze apriamoci ad un mondo equo e solidale! 2222 pari opportunità per i Popoli, pari opportunità per le persone!

Benito

Per conoscere i giochini del non governo monti:

http://www.youtube.com/watch?v=z7C4kmR7KsU

i grillini stanno dentro il palazzo, ma fuori del palazzo come i radicali, ma numericamente dureranno di più

............................................


Commento di Giuseppe Altieri: "Purtroppo nel programma a 5 Stelle  non c'è una riga sull'Agricoltura   e Alimentazione... ma non per colpa loro... sono giovani e non se ne intendono... ma hanno voglia di imparare, è un'occasione da non perdere ieri sono stato al Senato convocato da 6-7 neo eletti del M5Stelle per incotrarli al fine di lanciare la campagna contro gli OGM e i   Pesticidi... Speriamo i ragazzi a 5 stelle si facciano guidare da gente di fiducia sono a loro disposizione e stiamo attenti agli infiltrati della Monsanto... Giovedi ci dovrebbe essere un incontro col Ministro dell'Agricoltura   per chiedere il Bando degli OGM in Italia. Il M5S deve chiedere pubblicamente a Bersani che gli dia 4 Ministeri Agricoltura e Ambiente (ne facciamo uno solo)... Sanità (organizziamo la medicina preventiva basata sulla alimentazione biologica e l'eliminazione delle cause di malattia ...soprattutto i farmaci inutili)...prima causa del passivo dello Stato... MIUR (Abolizione della riforma Gelmini e recupero della tradizone con forte sostegno all'Istruzione Tecnica Agraria e Ambientale e alla ricerca in tutti i settori Ecologici e Sviluppo Economico e trasporti. Altrimenti Bersani  farà finta di fare un governo eleggerà insieme alla mafia di berlusconi e monti il presidente della repubblica delle Ba..nche e poi andranno alle elezioni scaricando la colpa su Grillo... Bisogna provocarli e Stanarli... di fronte al'opinione pubblica  Forza Beppe grillo Forza ragazzi a 5 stelle, saluti a tutti"



Mio commentino: "Così va bene, bisogna spingere con gli "eletti"..... Non è in se stesso il Movimento che è fallace ma occorre che i grillini sappiano autoresponsabilizzarsi.. da se stessi senza "imboccate" dal mastro Grillo/Casaleggio" (P.D'A.)


...........................



Commento di Marina: “NON SONO AFFATTO D’ACCORDO! SEI ANCHE TU MANIPOLATO DALL’INFAME INFORMAZIONE DEI SOLITI?!”
Mia rispostina: “Beh si è può essere d’accordo e non d’accordo… ma non cambia l’umanità di fondo da ognuno rappresentata… Non ti sarai un po’ troppo “ideologizzata” cara Marina!? 
Quello che sogno è un Movimento senza stelle, in questo caso senza l'ipoteca di Grillo e Casaleggio, bensì composto di persone consapevoli e responsabili (nel senso antico del termine, ovvero persone capaci di dare una risposta (respons abilis) e non semplicemente di reagire sulla base di un “programma precostituito” senza nemmeno sapere se sia buono o cattivo per la comunità e per il momento in cui viviamo… bisogna saper riconoscere le situazioni correnti e rispondere adeguatamente”

Nessun commento:

Posta un commento