mercoledì 16 maggio 2012

Peppe Sini: "Governo del monti sperperone (e bugiardo)"



"CH'ELLI E' BUGIARDO E PADRE DI MENZOGNA"

Mente il governo quando sostiene di voler risparmiare ed invece continua a sperperare i denari dei cittadini, frattanto vieppiu' strangolando le persone meno abbienti e piu' sfruttate, e vieppiù favoreggiando invece speculatori e corrotti.

Mente il governo quando occulta, e quindi prosegue, lo sperpero piu' orribile: la guerra.

Mente il governo quando occulta, e quindi prosegue, lo sperpero piu' infame: il razzismo.

Mente il governo quando occulta, e quindi prosegue, lo sperpero piu' idiota: le cosiddette "grandi opere".

Mente il governo quando occulta, e quindi prosegue, lo sperpero piu' ripugnante: le ricche prebende a padroni voraci e cortigiani scempi.

Cessando di partecipare alla guerra in Afghanistan, rinunciando all'acquisto dei nuovi cacciabombardieri predisposti per la guerra atomica, tagliando drasticamente le spese militari, il governo potrebbe contribuire fortemente a risanare le casse dello stato.

Abrogando le hitleriane misure razziste (i campi di concentramento, le deportazioni, le mille altre scellerate vessazioni contro gli immigrati, vessazioni abominevoli che favoreggiano i poteri criminali e l'economia illegale), il governo potrebbe contribuire fortemente a risanare le casse dello stato.

Smettendola di devastare il territorio e danneggiare la salute e i diritti della popolazione con le cosiddette "grandi opere" (tutte flagrantemente nocive e distruttive, insensate ed illecite), il governo potrebbe contribuire fortemente a risanare le casse dello stato.

Facendola finita con i regali agli speculatori ed ai corruttori, alle imprese rapaci ed alle macchine parassitarie, il governo potrebbe contribuire fortemente a risanare le casse dello stato.

Che gli sprechi cessino è possibile ed è necessario.

Mente sapendo di mentire il governo che taglieggia e opprime la povera gente e continua a sperperare colossali risorse pubbliche a vantaggio della guerra assassina, delle mafie razziste e schiaviste, dei distruttori della biosfera, dei rapinatori che siedono nei consigli d'amministrazione e nelle burocrazie dell'ordine dei vampiri.

Il primo risparmio è la pace.

Il primo risparmio è il rispetto dei diritti umani di tutti gli esseri umani.

Il primo risparmio è la difesa della biosfera casa comune dell'umanita' intera.

Il primo risparmio è la giustizia sociale.


Peppe Sini di Azione Nonviolenta

Nessun commento:

Posta un commento