domenica 20 maggio 2012

Fantascienza o preveggenza? Ere sulle terra e cicli e ricicli storici..

Icona della Fratellanza del serpente


Sulla Terra, tutti i sistemi di potere sociale, sin da Atlantide, sono stati guidati dalla Fratellanza del Serpente, che a sua volta è stata guidata da forze "spirituali" ed extraterrestri, dei Guardiani.

In breve, che sia stato monarchia, capitalismo o comunismo, che ha sempre lottato per il potere e la leadership, è stato influenzato "spiritualmente" dalle gerarchie solari durante l'Era Oscura, ed ora rappresenta le forze maschili e materialiste. Ovviamente, siamo stati guidati dalle nostre religioni e dai nostri leaders durante l'Era Oscura, ma anche questi, a loro volta, sono stati guidati da maestri "spirituali".

Molte persone di grado iniziatico inferiore non si rendono conto che influenze extraterrestri e cosmiche delle gerarchie solari sono state collocate in cima alla piramide delle logge. Durante l'Era Oscura le gerarchie solari, gli Illuminati, altri regnanti, conquistarono le forze maschili, i costruttori della materia.

Nell'ultima Età dell'Oro le gerarchie lunari, i Luminari, le riconquistate forze cosmiche femminili, regnarono e portarono il matriarcato. Le anime completate del ciclo successivo uniscono, all'interno di sé, il sole e la luna, simbolicamente il connubio tra mente e materia. L'unione dell'uomo-ego e della donna-anima all'interno di un essere umano riconduce all'immortalità.

Nel futuro il "Sè Superiore" sarà un essere umano sulla Terra. Ogni volta che fu scritta, la vera rivelazione del divino fu falsificata perché ogni testamento rappresenta sempre un'interpretazione di ciò che non si esperisce. E' così che originarono le religioni del mondo, con tutte le loro sette diverse, che seguirono rigorosamente e alla lettera parole morte e furono fuorviate, di generazione in generazione, sempre più lontane dalla verità. Dopo la morte di Cristo, anche le sue parole furono interpretate erroneamente ed in parte appositamente falsificate.

Durante il I secolo fu percepito grande disappunto all'interno delle prime e originali congregazioni cristiane, quando parte delle scritture furono falsamente interpretate dalle segrete fratellanze ebraiche, che parteggiarono per i romani.

Il vangelo atlantideo della vita degli Esseni, Essena, che ancora include gli insegnamenti della reincarnazione, ma che esclude qualsiasi interpretazione del male, portò, nei secoli, alla forte divisione tra il Paradiso e l'Inferno. Pietro, nei suoi ultimi giorni, riconobbe ciò che accadde e chiese di essere appeso per i piedi, simboleggiando la situazione confusionaria del mondo.

All'epoca i suoi seguaci furono confortati solo dal pensiero che un giorno nel futuro poco prima del ritorno, sarebbero rinati così da ereditare il mondo. Per riassumere ciò che dice la Bibbia sulla venuta di Gesù Cristo, si potrebbero riprendere le parole stesse di Gesù in Matteo, capitolo 24, Questo capitolo è spesso visto come una sinossi, per così dire, dell'Apocalisse, o degli scritti dell'apostolo Giovanni.

In questo capitolo in particolare Gesù sottolineò molto chiaramente come verrà, verrà visibilmente, personalmente - come una persona vera - verrà tra i frastuoni - quindi sarà un evento inaudibile - un evento molto drammatico, potente e glorioso, disse che sarebbe tornato in tutta la sua gloria, la gloria di suo padre e degli angeli santi, sarà un evento drammatico. Per molto tempo il Cristianesimo e le logge segrete della Fratellanza erano entrati nelle corti reali europee, dove varie fratellanze cavalleresche cercarono le loro origini nella Terra Santa.

I crociati di tutti i paesi europei iniziarono il loro viaggio verso la Terra Santa. Alcuni di questi cavalieri non furono iniziati dalla fratellanza massonica, che all'epoca aveva già il controllo totale sul Vaticano. Stavano cercando la verità, perché erano in disaccordo con le attività del capo della Chiesa. Specialmente durante l'XI secolo, crociati tedeschi e baltici viaggiarono verso la Siria dove un anziano maestro, chiamato l'Anziano dei Giorni, raccontò loro tutta la verità sulla guerra fratricida atlantidea delle caste sacerdotali.

Le tavolette babilonesi rivelarono la distruzione della loro fratellanza aramaica da parte delle fratellanze ebraiche, e l'intera verità sulla falsificazione del Vangelo degli Esseni e del messaggio di Cristo. Questo portò ad un'immediata divisione dal Cristianesimo, e fu fondato un nuovo ordine di Templari.

Dopo il loro ritorno i Templari utilizzarono la nuova conoscenza ritrovata di Atlantide e costruirono i castelli del Graal in tutti i paesi europei. Introdussero il sistema monetario e godettero di un'alta reputazione. In seguito furono perseguitati dalla Chiesa, così come le loro vecchie logge, ed iniziò l'Inquisizione.

Alcuni dei cavalieri giunsero a Vienna, Heiligenkreuz, dove istituirono vari monasteri e castelli su siti di sacra energia geomantica, dove custodirono la conoscenza e le scritture. Per secoli, parte della conoscenza templare fu nascosta a Vienna e dintorni, dopo l'Inquisizione, le vecchie fratellanze conquistarono di nuovo il potere, sotto una nuova guisa.

Parte dei Massoni e degli Illuminati sarebbe sorta direttamente da questa fratellanza. Sin dai tempi di Atlantide e del suo naufragio, 2 caste sacerdotali hanno lottato tra di loro, gli Shamballah e gli Agartha, trasformandosi costantemente in nuove forme e nuove culture. La Terra e le sue ere potrebbero essere solo uno specchio di questo argomento spirituale. In Austria, i vecchi monasteri templari austriaci sono tutti situati lungo il fiume Danubio. Uno di questi si trova a Braunau...

Claudio Noschese


Nessun commento:

Posta un commento