lunedì 30 aprile 2012

Valsusa, Bussoleno - 12 e 13 maggio 2012: "No Tav e Critical Wine, vino e libertà, per la nostra terra..!"

Valsusa: Terra e LIbertà


Terra è Libertà/Critical Wine NO TAV

Cari Amici, come da appello che segue, siamo lieti di invitarvi ad un'edizione straordinaria di Terra è Libertà/Critical Wine NO TAV in Valsusa.

I Partigiani valsusini e altre realtà resistenti insieme, per rivendicare, attraverso momenti dove il vino e altri prodotti della terra sono i protagonisti, la libertà dei popoli di autodeterminare il proprio futuro.

La Manifestazione in oggetto si svolgerà a Bussoleno (TO) in Valsusa Sabato 12 e Domenica 13 Maggio 2012 lungo le strade e le piazze del paese.

La partecipazione è gratuita, è possibile vendere il vino, sono a carico dei partecipanti le spese di viaggio e permanenza.

Le adesioni dovranno pervenire alla segreteria operativa a cura del Collettivo Terra e Libertà/Critical Wine di Genova.
Per la rilevanza nazionale dell'Evento potremmo essere costretti ad operare una selezione che come primo criterio terrà conto dell'arrivo cronologico delle adesioni.


Contatti:

per mail criticalwinegenova@tiscali.it

per fax (010/214133)

posta: TL/CW c/o Sextum Viaggi – Via Capponi, 5r – 16154 GENOVA

per informazioni Gianni 3483138418 Giancarlo 3482328228

Orari e logistica saranno comunicati in seguito dopo la definizione delle adesioni

Organizzazione: Movimento NO TAV Valsusa in collaborazione con
Collettvo Terra e Libertà/ Critical Wine Genova Etinomia


APPELLO

TERRA È LIBERTÀ/CRITICAL WINE NO TAV

La Valsusa chiama! Noi ci siamo!

A Bussoleno (Valsusa) sabato 12 e domenica 13 Maggio 2012
i Poeti della Terra di Luigi Veronelli, i Partigiani
valsusini ed i vegetariani del Circolo VV.TT.
si uniscono idealmente per un'edizione
straordinaria di Terra e Libertà/Critical Wine.

Lungo le strade e le piazze del paese, scenario di
violenze e rastrellamenti sarà festa conviviale, sarà
solidarietà, sarà brindisi alla libertà.

Libertà per chi sta pagando di persona la dura
repressione di un sistema che all'atto finale della
propria esistenza mostra i suoi lati più perversi e
brutali negando la vita, l'acqua.l'aria, la terra a chi in
quei luoghi ha sempre vissuto e operato. Solidarietà a
chi lotta con ogni mezzo mettendo a repentaglio la propria
incolumità per la qualità della vita di tutti.
Convivialità senza la quale i popoli, le genti, i
movimenti non potrebbero abbracciarsi.

Chiamiamo a raccolta per quei due giorni tutte le reti
territoriali, le realtà ribelli, i piccoli produttori di
vino o di altri doni della terra che con la loro preziosa
presenza vogliano testimoniare l'esistenza e la
possibilità di un mondo altro da questo.


Osteria mailing list
Osteria@inventati.org

Il popolo NO Tav va a vino e polenta!


La manifestazione si svolge con l'adesione e la benedizione del Circolo vegetariano VV.TT. - Altri articoli sul tema No Tav: https://www.google.com/search?client=gmail&rls=gm&q=no%20tav%20paolo%20d'arpini

Nessun commento:

Posta un commento