venerdì 6 aprile 2012

Versetti dal Vangelo Esseno della Vita Perfetta



Prefazione augurale di Franca Chichi: "NELL'AMORE, NELLA GIOIOSA ACCOGLIENZA E COMPASSIONE, NELLA VERITA CONSAPEVOLE E NELLA LEGGIADRIA CRISTICA RITROVATA e in tutti i modi che potrete ascoltare e leggere negli scritti.

Versetti dal Vangelo Esseno della Vita Perfetta:

1. E i Dodici erano di nuovo riuniti nella cerchia delle palme e uno di loro, ossia Tommaso, disse agli altri: "Che cos'è la verità? Infatti, varie persone vedono le stesse cose in modo diverso e perfino la stessa persona le vede diversamente in momenti diversi. Quindi che cos'è la verità?”.

2. Mentre così discorrevano, Gesù apparve in mezzo a loro e disse: "La verità, l’unica ed assoluta, è unicamente in Dio; poiché nessuno, nessun uomo, sa ciò che sa solo Dio, che è in tutto. La verità può essere svelata agli uomini in base alla loro capacità di comprendere e di accogliere.

3. L’unica verità ha molti lati, uno vede un solo lato, un altro un altro lato ed alcuni ne vedono più di altri, a seconda di come è dato loro.

4. Guardate questo cristallo: anche se la stessa luce si manifesta in dodici sfaccettature, anzi in quattro volte dodici, ed ogni sfaccettatura riflette un raggio della luce, e uno guarda una sfaccettatura e l'altro un'altra, è lo stesso cristallo e la stessa luce che risplende in tutte 125.

5. E vedete, se uno sale su un monte ed ha raggiunto una determinata altezza, dice: là è la vetta del monte, vogliamo raggiungerla; e quando avrà raggiunto questa vetta ecco che ne vedrà un'altra, fino a che giungerà alla vetta dalla quale non se ne vedrà nessun’altra, se riesce a raggiungerla.

6. Così è anche con la verità. Io Sono la Verità, la Via e la Vita, ed Io vi ho dato la verità che ho ricevuto dall’alto. E ciò che viene visto e ricevuto da uno non viene visto e ricevuto da un altro. Ciò che sembra vero ad alcuni, non sembra vero ad altri. Quelli che sono nel fondo della valle non scorgono ciò che vedono quelli che stanno sulla vetta del monte.

7. Eppure, ognuno ritiene che la verità sia ciò che la sua singola mente comprende, fino a che gli verrà rivelata una verità superiore; all'anima che può ricevere più luce, verrà data più luce. Perciò non condannate gli altri per non essere condannati voi stessi.

8. Se osserverete la sacra Legge dell'amore che Io vi ho dato, vi verrà svelata sempre più la verità, e lo Spirito della verità, che viene dall’alto, vi guiderà nella verità tutta intera, anche se per molte strade traverse, come la nube di fuoco guidò i figli d’Israele attraverso il deserto.

9. Confidate nella luce che avete, fino a quando vi verrà data una luce più elevata. Cercate più luce e riceverete in abbondanza. Non fermatevi fino a che non avrete trovato.

10. Dio vi dà tutta la verità per la liberazione e la perfezione dell'anima, come una scala con tanti gradini. Lascerete la verità di oggi per la verità superiore di domani. Impegnatevi per raggiungere la perfezione.

11. Coloro che rispettano la sacra Legge che Io ho dato salveranno le loro anime, non importa quale differenza di vedute abbiano in merito alla verità che Io ho dato loro.

12. Molti Mi diranno: Signore, Signore, eravamo solerti nella Tua verità. Ma Io dirò loro: no, eravate solerti solo perché altri la vedessero come voi la vedete e non vedessero alcun’altra verità. La fede senza amore per il prossimo è morta. L'amore è l'adempimento della Legge.

13. A che serve loro la fede che hanno accettato se non l’esercitano in giustizia? Coloro che hanno amore hanno tutto, e senza amore non c’é nulla che abbia valore. Che ognuno conservi con amore ciò che riconosce come verità, sapendo che senza amore la verità è lettera morta e non serve a nulla.

14. Restano la bontà, la verità e la bellezza; ma la più grande di queste è la bontà. Se molti sentono odio per i loro simili ed hanno indurito il loro cuori contro le creature provenienti dalla mano di Dio, come possono vedere la verità per la loro salvezza, se i loro occhi sono ciechi e i loro cuori induriti verso la creazione di Dio?

15. Come Io ho ricevuto la verità, così l’ho data a voi. Lasciate che ognuno la riceva in base alla sua illuminazione ed alla sua capacità di comprenderla e non perseguitate coloro che la ricevono secondo un’interpretazione diversa.

16. Infatti, la verità è la potenza di Dio ed essa prevarrà su tutti gli errori. Tuttavia la sacra Legge che Io ho dato è comprensibile a tutti ed è giusta e buona. Fate che tutti la seguano per la redenzione delle loro anime!”.♥

Lasu Mira

(Fonte: http://www.rosacroceoggi.org)

Nessun commento:

Posta un commento