martedì 11 ottobre 2011

Donne per la pace... il Nobel a Ellen Johnson Sirleaf, Leymah Gbowee e Tawakkul Karman

"Solo le donne possono portare la pace nel mondo" (Saul Arpino)


Il comitato di esperti ha deciso che il Premio Nobel per la Pace per il 2011 sia condiviso in parti eguali da Ellen Johnson Sirleaf, Leymah Gbowee e Tawakkul Karman per il loro impegno non-violento per la sicurezza delle donne e per il loro diritto alla piena partecipazione nel lavoro di peace-building (costruzione della pace).

Vogliamo anche ricordare, con l’occasione, Wangari Muta Maathai, prima donna africana a ricevere il premio Nobel per la Pace, scomparsa recentemente, che si era fatta apprezzare in tutto il mondo per il suo impegno a difesa dell’ambiente, che le era valso il nome di “Madre degli alberi” ed a favore del riscatto dei più poveri e dell’emancipazione femminile nel suo amato Kenya.

Dichiarazione Segretario Generale ECRL
info@religioniperlapaceitalia.org

Nessun commento:

Posta un commento