giovedì 17 novembre 2011

"Vita Senza Tempo" - Dal 8 al 10 dicembre 2011 a Treia... con Caterina Regazzi e Paolo D'Arpini


Creazione grafica di Daniela Spurio


Ecco, con l'arrivo delle bellissime locandine create da Daniela Spurio siamo pronti per iniziare la promozione del prossimo evento culturale che si tiene in Via Sacchette, 15/a , al Circolo vegetariano VV.TT. di Treia: "Vita Senza Tempo". Dal 8 al 10 dicembre 2011.

Alcuni giorni fa abbiamo ricevuto anche la notifica della concessione di patrocinio morale da parte della Provincia di Macerata che si aggiunge a quello del Comune e della Proloco di Treia.

La manifestazione, come potete vedere dal programma in locandina, è variegata e succosa, prevede una mostra d'arte sul tema dell'amore, dell'ecologia e del matrismo realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale "Gruppo per le Arti Applicate di Osimo" che opera da più di quattordici anni nei diversi settori dell'arte, del design, dell'artigianto artistico e del restauro, impiegando metodologie e tecniche che rispettano il più possibile l'ambiente, la cultura e le tradizioni dei luoghi di appartenenza.

Proprio per stabilire il concetto di comunità bioregionale e del significato di "solidarietà" matristica (riferito al matrismo originario della Grande Madre), e per sviluppare l'idea di una comunità ecosostenibile ed autonoma dal mercato industriale, il pomeriggio del 8 dicembre, tradizionalmente dedicato alla Santa Madre, si terrà un dialogo sui temi menzionati. Il mondo femminile è particolarmente e sentitamente invitato a partecipare.

Viene poi organizzato, nei giorni 8 e 10 dicembre, un bazar per il libero scambio di prodotti artigianali ed artistici, compresi libri, disegni e capacità manuali che possono essere condivise e trasmesse gratuitamente od alla pari. Questo è un modo per ristabilire il valore delle cose autoprodotte e per far conoscere agli altri le proprie abilità intellettuali e la propria fantasia creativa.

Il 9 dicembre, in occasione della passeggiata naturalistica attorno alle mura di Treia, avremo modo di apprendere dalla nostra accompagnatrice, Elisabetta Aquilanti, operatrice di Vivere con Gioia, l'uso e le proprietà di piante che spontaneamente crescono in natura e che andremo a raccogliere per farne tisane ed insalate salutari.

Infine il 10 dicembre, sempre nella sede del Circolo, compiremo il rito finale con una lettura di brani tratti dal libro "Vita Senza Tempo", scritto da Caterina Regazzi e Paolo D'Arpini, con
accompagnamento di note romantiche. Nel libro si parla della realizzazione di un intenso amore crepuscolare... Nelle parole degli autori: "Un Amore, nato dalla affinità di spirito, su una visione simile della concezione della vita, basata sulla ricerca della semplicità... - Il nostro augurio è che questo amore possa servire ad esempio per vivere in pace con noi stessi e con il nostro prossimo". Al termine del reeding (lettura) si terrà uno sharing (condivisione) in cui ogni partecipante è invitato a dire la sua sull'amore e sul come poter far si che trionfi nella nostra vita. E per finire un brindisi collettivo di buon auspicio.

Durante i tre giorni dell'incontro chi volesse condividere anche cibo e bevanda è invitato a portare alimenti vegetariani che verranno spartiti fraternamente tra i presenti. Sarà anche possibile, per coloro che abitano fuori zona, pernottare in loco in modo spartano, portando con sè coperte o sacco a pelo.

Per ogni evenienza è opportuna la prenotazione allo 0733/216293 - 333.6023090 - E-mail: circolo.vegetariano@libero.it -
Oppure nel sito: www.circolovegetarianocalcata.it al bottone "Contatti".

Vi aspettiamo con amicizia ed affetto, Paolo D'Arpini e Caterina Regazzi

Nessun commento:

Posta un commento