lunedì 14 dicembre 2015

Viterbo - Quei rifiuti che vengono da Rieti puzzano...



Carissimo sindaco di Viterbo i rifiuti puzzano tutti allo stesso modo ma lei sembra non accorgersene. Da anni ormai le diciamo che non è possibile accogliere i rifiuti di Rieti e dei comuni della provincia nord di Roma perché la discarica di Monterazzano è quasi piena

Da  tempo le rammentiamo che questi comuni contribuiscono per ben il 44% del conferito annuo. Da tempo le chiediamo di PRETENDERE l’interruzione di questi conferimenti perché, come le abbiamo dimostrato dati alla mano e come le ha confermato il suo stesso assessore, la discarica di Monterazzano ha una capacità residua limitata e non è giusto che il nostro territorio si accolli anche i rifiuti di fuori provincia. Le abbiamo ripetutamente ricordato che il consiglio comunale ha APPROVATO un nostro ordine del giorno con delibera di consiglio n.33 del 20 febbraio 2014, che le dava espressamente mandato di agire, anche per vie legali, nel caso in cui il conferimento di questi rifiuti fosse risultato dannoso per il nostro comune. Lei che cosa ha fatto in merito fino ad oggi? 

NULLA, caro sindaco, lei ha ignorato il problema!

Oggi invece di fronte alla richiesta di un temporaneo utilizzo da parte del Comune di Civitavecchia della discarica di Monterazzano si indigna e afferma di voler diffidare la Regione. Proprio quella Regione che noi le dicevamo appunto di diffidare già più di un anno e mezzo fa e per le stesse motivazioni ma che lei si è ben guardato dal disturbare. Non sarà che adesso il problema sorge perché i rifiuti arrivano da un comune guidato da una giunta a 5 stelle? 

Chiariamo subito che abbiamo immediatamente chiesto informazioni al comune di Civitavecchia e comunicato la situazione allarmante della nostra discarica (cosa che speriamo abbia fatto anche lei, caro sindaco). L’assessore ai rifiuti, ci ha fornito i documenti in cui si spiega chiaramente che la richiesta di conferimento è limitata al breve periodo strettamente necessario a terminare la costruzione dei nuovi invasi, nella discarica che serve il loro Comune. 

L’autorizzazione della regione Lazio all’ampliamento citato è già stata data (addirittura dal 2010) ed è quindi confermata la temporaneità dell’emergenza.

Al contrario, caro primo cittadino, le ricordiamo che il comune di Rieti come i comuni a nord di Roma conferiscono ininterrottamente da anni i propri rifiuti da noi, ma, a differenza di Civitavecchia, senza prevedere alcun termine per la “loro emergenza”. Eppure la sua giusta, ma tardiva, posizione a tutela della discarica di Monterazzano arriva solo adesso e la sua indignata e solerte presa di posizione si esplica SOLO nei confronti di Civitavecchia senza peraltro minimamente accennare ad una possibile azione anche nei confronti degli altri comuni.

Ci dica, per caso i rifiuti di Rieti e Roma non occupano spazio nella discarica?

Caro sindaco noi, a differenza di altri, siamo coerenti e quindi la invitiamo a chiedere IMMEDIATAMENTE l’interruzione del conferimento di rifiuti presso la discarica di Monterazzano per TUTTI i comuni fuori provincia, a 5 stelle o meno. I motivi glieli stiamo dicendo da un anno e mezzo e glieli ha confermati pure l’assessore Vannini. …o la sua indignazione vale solo per i rifiuti del comune di Civitavecchia?


MoVimento 5 stelle Viterbo

Nessun commento:

Posta un commento