lunedì 14 aprile 2014

Viterbo - Il M5S si attiva a favore degli animali nei circhi equestri

Il giorno 9 aprile del 2014, attivisti del Movimento 5 Stelle hanno effettuato un sopralluogo presso il Circo “Martini”, attendato giorni fa a Viterbo, per accertarsi delle condizioni degli animali presenti ed il rispetto delle normative vigenti in merito.
La legge, purtroppo, concede forme di intrattenimento che prevedono l’utilizzo degli animali ed il Movimento 5 Stelle è contrario all’utilizzo degli animali per spettacoli circensi, pali, mostre itineranti ed eventi che si basano per la loro riuscita sul loro sfruttamento .
Siamo fermamente convinti che lo snaturare, il detenere in spazi ristretti, provocare comportamenti non abituali negli animali sia un segno di inciviltà, una causa di sofferenza, moralmente aggravata anche dalla giovane età dei destinatari d'elezione di questo genere di manifestazioni.
Le situazioni di detenzione degli animali riscontrate durante il sopralluogo sembrano non soddisfare appieno quanto richiamato dal criterio 10 del CITES 2006 (ad esempio un ippopotamo era senza spazio sufficiente e senza possibilità di bagni d'acqua) ed abbiamo segnalato i nostri dubbi presso la locale ASL veterinaria.
Abbiamo inoltre evidenziato con una interrogazione in consiglio comunale il mancato rispetto delle norme per l’affissione pubblica e per il volantinaggio pubblicitario.

Come già detto, l’amministrazione comunale non può vietare gli spettacoli circensi ma può limitare il numero di eventi sul proprio territorio e pretendere il minuzioso rispetto delle norme del CITES 2006 a tutela degli animali.

Movimento 5 stelle di Viterbo

1 commento:

  1. BRAVI. Prossimo passo eliminazione degli spettacoli, sagre e feste che coinvolgono animali di qualsiasi razza e specie.

    RispondiElimina