mercoledì 23 aprile 2014

Roma, 20 maggio 2014 - Gomblotto... gomblotto.. anzi no: "Complotto, come i politici ci ingannano"

Presentazione del nuovo libro di Massimo Teodori con Massimo Bordin
 Complotto!Come i politici ci ingannano 
Marsilio
Complotto!
«Fumo, soltanto fumo». Così ha replicato Giorgio Napolitano alle accuse di aver complottato a favore di Mario Monti, contro Silvio Berlusconi. Questa è solo l’ultima in ordine di tempo delle fantasie evocate dal complottismo, l’arma più usata dai politici di qualsiasi colore per giustificare le proprie incapacità e ingannare l’opinione pubblica. Il morbo complottistico è così diffuso che nessuno crede più a quel che vede e molti pensano davvero che siamo governati da forze imponderabili. Sono vere o false le versioni che dipingono Berlusconi come vittima dei giudici, Grillo & Casaleggio come agenti di una cospirazione internazionale, Monti come mandato dalla massoneria finanziaria, le ruberie dei partiti inventate dai magistrati e, viceversa, i magistrati ossessionati dal desiderio di tappare la bocca ai politici? In questo libro, Teodori e Bordin rispondono raccontando per la prima volta una controstoria anticomplottistica della Repubblica, che smonta trucchi e abbagli della politica: dai comunisti, che ieri vedevano ovunque le forze oscure della reazione, ai democristiani, che inventavano golpe destabilizzanti solo per rafforzare il proprio potere; dalle cospirazioni eurocapitalistiche alla “bufala” della p2 ad opera del grande “pataccaro” Licio Gelli, dalle teorie sulla perfida mano americana al potere della mafia all’indomani dello sbarco alleato in Sicilia; dalla favola del “doppio Stato” a Gladio e Moro. Persino il processo per la trattativa Stato-Mafia utilizzerebbe scrive Massimo Bordin «schemi logico-interpretativi propri delle cosiddette teorie del complotto». Sullo sfondo la realtà dell’Italia inquinata dallo «stile paranoico» di una politica degradata a teatro dei pupi, qui impietosamente messa sotto accusa. Ma c’è dell’altro: il complottismo, che nasconde la mancanza di seri progetti politici, rischia di spingere ancor più al limite la democrazia italiana, già sull’orlo del baratro.

Complotto! Come i politici ci ingannano. 

Il libro sarà presentato a ROMA, martedì 20 maggio, ore 18, sala cinema del Palazzo delle esposizioni, con Michele Ainis, Lucia Annunziata, Pierluigi Battista, Marco Damilano, Gianni De Gennaro e gli autori  

Massimo Teodori , storico, saggista e polemista, già ordinario di Storia degli Stati Uniti, ha insegnato in università italiane e americane. È stato parlamentare radicale dal 1979 al 1992, distinguendosi per le battaglie laiche, per i diritti civili e nelle commissioni d’inchiesta contro il malaffare. Opinionista di giornali, radio e televisioni, attualmente scrive per il «Corriere della Sera» e «Il Sole24Ore-La domenica». Ha pubblicato numerosi saggi tra cui, in tema di laicità e partitocrazia, Soldi & partiti. Quanto costa la democrazia (1999); Contro i clericali. Dal divorzio al testamento biologico, la grande sfida dei laici (2009), Pannunzio. Dal “Mondo” al Partito radicale: vita di un intellettuale del ’900 (2010), Risorgimento laico (2011). Con Marsilio ha pubblicato: Laici, l’imbroglio italiano (2005), Storia dei laici nell’Italia clericale e comunista (2008) e, da ultimo, Vaticano rapace (2013, 4 edizioni). Ha vinto numerosi premi tra cui Estense e Saint Vincent.

Massimo Bordin , giornalista, dal 1991 al 2010 è stato direttore di Radio Radicale, per cui continua a curare la rassegna quotidiana Stampa e Regime e altre rubriche di politica estera e giudiziaria. Collabora con il corsivo BordinLine al quotidiano «Il Foglio», dopo avere scritto per il «Riformista» di Emanuele Macaluso. Segue per il settimanale «Panorama» il processo di Palermo sulla trattativa tra Stato e mafia. Nel 2009 ha ricevuto il Premiolino per il settore radio.



Chiara Tiveron  Ufficio Stampa  Marsilio Editori
tel. 041.2406561 - cell. 331.6202926/349.2577074@chiarativeron

Nessun commento:

Posta un commento