lunedì 19 marzo 2012

Più trasparenza e sicurezza per i consumatori nel nuovo sistema di etichettatura alimentare


Più trasparenza e sicurezza per i consumatori nel nuovo sistema di etichettatura alimentare

Bologna - Conferenza pubblica mercoledì 21 marzo


Il regolamento della Comunità Europea n. 1169 del 25 ottobre 2011 ha introdotto alcune novità nel sistema di etichettatura alimentare importanti per i consumatori: è prevista l'indicazione di scadenze più precise, di un maggior numero di allergeni, dell'origine di alcune categorie di prodotti e di indicazioni nutrizionali più chiare, e tutte le informazioni dovranno essere scritte in modo leggibile e tale da non risultare ingannevole.

Il nuovo sistema di etichettatura e i nuovi strumenti che offriranno ai consumatori una scelta consapevole degli alimenti saranno il tema della conferenza pubblica che si terrà mercoledì 21 marzo, dalle 10 alle 13, nella sala 5 di viale Silvani 6 a Bologna.

L'incontro è organizzato da Europass di Parma in collaborazione con la Provincia di Bologna e l'Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA). Dopo il saluto di apertura dell'assessore provinciale all'Agricoltura, Gabriella Montera, seguiranno gli interventi di rappresentanti dell'EFSA, del Ministero della Salute e dell'Azienda USL di Bologna che analizzeranno gli aspetti scientifici, di sicurezza alimentare e nutrizionali legati alle novità introdotte. L'Associazione Consumatori Utenti Emilia-Romagna curerà, invece, un intervento sulla lettura consapevole delle etichette.

L'appuntamento rientra tra le conferenze che Europass, l'ufficio che si occupa dei rapporti fra l’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) e le istituzioni, le associazioni di categoria, i soggetti imprenditoriali e le organizzazioni economiche-sociali del territorio emiliano romagnolo, organizza con le Province della Regione Emilia-Romagna. Per maggiori informazioni sugli altri appuntamenti in programma è possibile consultare il sito www.europass.parma.it.

“Rendendo il percorso dei prodotti alimentari dal campo alla tavola ancor più trasparente – commenta l'assessore Montera – le novità del sistema di etichettatura avvantaggeranno le imprese agricole del nostro territorio che da tempo hanno fatto della qualità un marchio distintivo”.

info@agribio.emr.it

Nessun commento:

Posta un commento