sabato 30 gennaio 2010

Ulteriori notizie sul Codex Alimentarius

Il Codex Alimentarius è un sistema di regole messe a punto dalla Codex Alimentarius Commission, istituita nel 1963 dalla FAO e dall’OMS, per agevolare gli scambi internazionali dei prodotti alimentari fissando i parametri riguardanti gli additivi e la sicurezza igienico-sanitaria degli alimenti.
L’Unione Europea ha elaborato una direttiva sugli integratori nutrizionali che limiterà severamente l’accesso ai prodotti naturali. In realtà tutti i prodotti per l’alimentazione e l’igiene personale vengono messi sotto il controllo di un ristretto gruppo di finanziari, un’elite che governa la terra e di cui hanno fatto parte in passato anche personaggi che ebbero un ruolo politico nella Germania nazista.
Quando entrerà in vigore più di 5.000 prodotti potrebbero scomparire dal mercato americano. La legge (che vuole impedire l’accesso agli integratori naturali) classificherà vitamine e minerali come prodotti medicinali e succederà che un flacone di vitamina C non costerà più pochi dollari ma centinaia. Per prendere degli integratori occorrerà farseli prescrivere dal medico. Praticamente la normativa vuole privare l’individuo di curare se stesso quando decide di integrare la dieta con i nutrienti essenziali. Prendersi la responsabilità della propria salute diventerà un illecito. Non solo, siccome le carenze nutrizionali sono tra le maggiori causa di malattie, si vuole continuare a privare anche il cibo dei suoi nutrienti essenziali in modo che sempre più gente si ammali e ricorra all’uso di farmaci.
AVA

Nessun commento:

Posta un commento