lunedì 6 luglio 2015

...magia, superstizione e scaramanzia...



Magia. Con questa parola, che risponde a magia, solitamente si vogliono indicare tutti quei prodigi che un uomo o una donna, una setta o un fenomeno della natura, possano compiere senza avere una spiegazione razionale e/o scientifica, che dimostri le varie fasi del fenomeno e come queste si verificano... E' vero che molti dei fenomeni naturali sono stati ampiamente spiegati e dimostrati dalla scienza e che ben poco resti da spiegare; ve ne sono alcuni però che non si riesce proprio a capirli. 

Leggevo di una riunione segreta avuta dai potenti  della terra in Canada, per discutere sui vari problemi che affliggono la razza umana e la sua esistenza, il riscaldamento del pianeta, il sovraffollamento, la distribuzione delle risorse... tra le varie proposte c'è né stata una che ha dello "straordinario": una breve guerra termonucleare, che riduca rapidamente il numero delle persone sul pianeta!Emoji


Cavolo questo si che è un mago.. e come la trovi una spiegazione per un tale prodigio?


Sfido qualunque scienziato a dimostrare che questa non è vera e propria magia, a trovare una spiegazione scientifica ad un tale fenomeno.


La natura, si sa, non manca mai di sbalordirci con i suoi miracoli, vedere un fiore che sboccia, osservare una farfalla grande come una mano, che  si abbevera in un ruscello di acqua dolce a pochi passi dal mare, assistere alla morte di un toro e vedere le lotte che gli altri tori fanno per conquistarsi il potere nel branco, una nuvola che improvvisamente si alza come un sipario e lascia apparire tutto il paesaggio che sta dietro di lei.... tutto ciò puff: una bella bombetta nucleare et voilà tutto sparito! Avreste il coraggio di sostenere che tutto ciò non è magia? Provate a farlo se vi riesce...


Dicono che esistono molti tipi di magia, tra questi i più conosciuti sono: la magia bianca, che agisce per il bene; la magia nera, che agisce con interesse iperbolico, fosse anche a fin di bene; la magia neutra o naturale che è quella dove l'uomo è più che altro spettatore o al massimo partecipatore (come quando la levatrice aiuta una donna a partorire... amore...mani... azione...vita...energia  ) e apprende il suo ruolo nel mondo e nel suo ambiente. Ma questa che si sono inventati in Canada le batte tutte perché ha il potere di distruggerle simultaneamente; chi è il sommo maestro padrone di tale arte magica? magia radiale SORBOLEEmoji irradia e rade tuttoEmojiEmojiEmoji.


Anticamente il mago cercava di imitare la natura riproducendone i fenomeni, trovava nella grande manifestazione l'insegnamento, attraverso l'osservazione attenta dei suoi cambiamenti ed aveva con la natura, un rapporto come con un'entità; sperimentava su se stesso i "rimedi" prima di passarli ad altri era in grado di entrare in simbiosi con la natura perché l'amava ed era parte di essa...come tutti noi.
Anche la scienza cerca di riprodurre i fenomeni naturali, solo che si è superata non ha seguito il bene ma l''interesse iperbolico (non tutta la scienza per fortuna), un po' come la magia nera che quando la pratichi prima o poi ti si ritorce contro. Emoji


Che dire di chi osserva giorno dopo giorno la mano di Dio nella sua manifestazione terrestre,  che va a lavorare per vivere, che lotta per equilibrare le sue forze interne ( rabbia, desideri vari, ingiustizie...) che da una vita è nell'errore di cambiare il mondo e nell'orrore che il mondo cambi lui...... 


 Inquinamento, sovraffollamento, stress, caos, dispersione, spreco, risorse lasciate marcire, dignità calpestata... I nostri maghi hanno deciso di porre fine a tutto ciò per questo si sono riuniti in Canada.


Occhio che poi ti si ritorce contro.Emoji

Giuseppe Finamore

Un terribile gatto nero

Nessun commento:

Posta un commento