sabato 22 novembre 2014

Appello alla Regione Lazio per rivedere la questione della mobilità pontina



Appello a Zingaretti (Regione Lazio) per sospendere la gara e ritirare il bando delle inutili autostrade a pedaggio A12-Roma-Latina e della bretella Cisterna-Valmontone.

Il 4 Novembre 2014 è stata trasmessa la censura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) alla Società Autostrade del Lazio, conseguente all'esposto presentato dall'ANCE-ACER Lazio, nella quale si attesta che si stanno violando fondamentali interessi pubblici a favore di ristretti interessi privati. In particolare, che la Gara così come è stata condotta, viola l'art.1 comma 1 e contravviene ai dettami dell'art. 1 comma 1 ter del Codice dei contratti pubblici.


Il punto di non ritorno è ora la data fissata per la scadenza della gara di appalto, cioè il 10 dicembre prossimo. Dopo questa data, le istituzioni pubbliche trasferiranno enormi capitali e delegheranno decisioni fondamentali per lo sviluppo del territorio nella mani di forti poteri privati.


Ricordiamo che il Presidente di ANCE-ACER Lazio, Petrucci, nella conferenza stampa tenuta al Residence Ripetta proponeva: “di utilizzare i 468 milioni messi a disposizione per l'autostrada Roma-Latina per un nuovo progetto di messa in sicurezza e miglioramento dell'attuale tracciato” e ancora “una proposta concreta a favore dell'occupazione e dei cittadini che potranno utilizzare in tempi rapidi un'opera più sicura e senza ulteriori esborsi (senza il pedaggio).

Chiediamo, in primis, al Presidente della Regione Lazio, Zingaretti, che è una delle massime autorità decisionali, di adoperarsi per annullare questa scadenza e di rivedere l'intera questione della mobilità pontina.

Riaffermiamo che le proposte utili e di buonsenso risiedono nell'adeguamento in sicurezza di tutta la Via Pontina che salvera decine di vite umane e nella costruzione della metropolitana leggera Roma-Pomezia-Ardea che ridurrà drasticamente il numero della auto private, facendo fluidificare il traffico ed eliminando le interminabili file quotidiane.

In caso contrario, oltre alle evidenti responsabilità giuridiche, sarà chiaro che per i nostri governanti non esiste alcuna etica pubblica, ma solo interessi personali.
* In allegato il documento dell'ANAC.

Comitato NO Corridoio Roma-Latina per la Metropolitana Leggera
Il blog: http://quartiereroma12.blogspot.com - e.mail: nocorridoio@tiscali.it
Portavoce Gualtiero Alunni - cell. 3332152909 - Facebook: Comitato No Corridoio - Twitter: NoCorridoio

Comitato NO Bretella Cisterna-Valmontone

Portavoce: Corrado Bisini - Cell. 3283864047
Facebook: Comitato No alla bretella Cisterna-Valmontone

Nessun commento:

Posta un commento