sabato 28 giugno 2014

Cantico del nuovo millennio - Secondo atto, con fans di renzie, azzimati signori, coro e gruppo di studentesse


CANTICO DEL NUOVO MILLENNIO, SECONDO ATTO


--AZZIMATI SIGNORI (vestono Armani):

legge renziana contro corruzione?

Per riso scossi siam da convulsione!

Ne parlano nei video e sui giornali.

Il ragazzotto disse:”Non ha eguali”.

Cosa risponder? Se erano sessanta

contiamo anno venturo far settanta.


Voce narrante:

“Si riferiscono ai miliardi annui frutto

dell’italica corruzione”.


--FANS DI RENZI (il folto gruppo insorge):

ma cosa dite? Il nostro giovanotto

manderà vostri affari a quarantotto.


--ALLAMPANATO SIGNORE (si toglie gli occhiali e spiega pacatamente):

diciamo anche a quarantasette,

si dee sommar protetti dalle tette.

Per gli alti posti ha scelto una signora.

Pensate faccia pagare la mezz’ora?


Voce narrante:

“Era la tariffa più comune all’epoca delle case chiuse”


--BEL GIOVANOTTO (è un fan di Renzi):

difficile immaginar Elena Boschi

al ministero trattar d’appalti loschi.


--ALLAMPANATO SIGNORE (elegante e pacato si rimette gli occhiali):

altro settore a lei è riservato:

il meglio di CULtura e di SENato.


--BEL GIOVANOTTO (replica sorridente):

puntando tutto su sua bella FIGura

la prossima E(?)EZION sarà sicura.


Voce narrante:

indovinar la lettera bisogna

provaci, non aver vergogna.


-AZZIMATO SIGNORE (con manifesta ironia):

di chi amministra irregolar dazione

cambiata è solo la distribuzione

per noi conta totale risultato

legge renziana non l’avrà cambiato.


--CORO (solenne intona):

marcio sommerge popolo italiano.

Peggio sarà potere in sola mano!!

Aveva detto:”Li prendo in culo a calci”.

Si riferiva a chi al suo verbo fece stralci.

Congregazione “vera” dei corrotti

continua indenne a spartirsi i lotti.

Esteriormente diversa è la divisa

ma ruberia da tutti è condivisa.

DAVVERO I CORROTTI MANDA VIA

O AL CALDO LUI LI TIEN NELLA MADIA?


--AZZIMATI SIGNORI (si infervorano):

se LUPI e INCALZA dividono gli appalti

noi per la gioia facciamo otto salti.

Il primo s’è addestrato al cimitero

che di cascina Merlata è sul sentiero.


Voce narrante:

“fu indagato per merlata vicenda

ma adesso al ministero ha messo tenda”


Da due decenni sparge l’altro i favori

a chi pubblici fa grandi lavori.

Chi CLINI ricorda dirigere l’ambiente?

Affari loschi facea “o’ malamente”


Voce narrante:

“anch’egli ha comandato per vent’anni

fanno così per nascondere i danni”


Inutile dipoi è cercar le colpe

se guardia del pollaio scegli la volpe.


--CORO (con ira a stento trattenuta):

furbetto del quartierin era Ricucci?

All’Anas regna il furbone Ciucci.

I dirigenti maggior spesso ha cercati

in mezzo ai corrotti e agli indagati.

Al Mose dedicò lucrosa gita,

molti milion rimaser tra lor dita.

Erano esperti! Pensavan che paratie

fossero indosso ai preti in sacrestie.


Voce narrante:

“Quelli sono i paramenti”


Forse per questo hanno foraggiato

financo quelli dell’arcivescovato.


COSTOR DEVI CAMBIARE PRESIDENTE

SENNO’ LE TUE PAROLE VALGON NIENTE.


--Le fan di Renzi (irrompono frementi sulla scena):

lui pulizia ha iniziato da Mineo

e il sindaco di Venezia ha detto reo.


--AZZIMATI SIGNORI (con ironica condiscendenza):

avete forse fame? Al ristorante fiorentino

accontentarvi dovrete d’un brodino.


--CORO (solenne intona):

indegno è guidar questa nazione

chi lotta finge contro corruzione

e chi di questa godette grossi frutti

fa sconci e segreti accordi con i putti.

Andria tagliata ai ladri una mano

deve far scelta popolo sovrano.


--GRUPPO DI STUDENTESSE (intelligenti e vivaci):

se votan di tagliare la sinistra

una ne trovano a stento di ministra;

se scelgono di proceder con la destra

di mozze mani riempiono palestra.


--GIOVANISSIMA (ingenuamente chiede):

gran parte dei corrotti son di centro?


--CORO (conclude solenne):

NON SI PUO’ DIR! LI’ RENZI STAVA DENTRO.


FINE DEL SECONDO ATTO


Luigi Caroli da Rime Tempestose

Nessun commento:

Posta un commento