lunedì 19 dicembre 2011

Vito De Russis: "B1 di Roma, una metropolitana che si fa desiderare"

Troppi saggi, immense babilonie. Come la B1 di Roma.

Il contratto stipulato il 26 novembre 2004 della B1 contiene il cronoprogramma che stabilisce in 2040 giorni totali il tempo occorrente per rendere efficace ai cittadini la nuova tratta B1 della metro: 240 gg. di progettazione; 1620 gg. di costruzione; infine, 180 gg. “di prove dopo l’ultimazione dei lavori”. Scuola elementare. La Maestra assegna il compito di calcolare il giorno fatidico per programmare la partecipare alla inaugurazione. I saggi scolari rispondono: 9 luglio 2010. Quando avranno 17 anni e ..................... .

Come il traffico e la mobilità di Roma.

Riconosciuto lo stato di “emergenza” con DPCM del 4.8.2006, viene immediatamente nominato il Commissario delegato (OPCM n. 3543 del 26.9.2006) nella persona del Sindaco p.t. (Veltroni).

Come Emergenza traffico e mobilità di Roma

Gli OPCM successivi prorogano la funzione del Commissario delegato perchè si scrive “emergenza”, ma si legge “radicalità”.

Come Babilonie interconnesse: B1 e Commissario

L’11.8 2011, dopo 13 mesi (da quel 9.luglio 2010 calcolato da quei scolari), risponde il (2°) Commissario delegato che la B1 aprirà a gennaio (2012 ndr), con due mesi di anticipo rispetto alle previsioni, perchè “Questo cantiere verrà consegnato a ottobre, con due mesi di anticipo rispetto al cronoprogramma. A gennaio dell’anno prossimo i cittadini potranno viaggiare sulla metro B1 da piazza Bologna a Conca d’Oro, e dopo un anno fino alla fermata Jonio” –

Come Prove e collaudi delle nuove opere B1

A dicembre 2011 i cantieri sono in attività. Ammesso che al 31 dicembre avviene l’ultimazione dei lavori, il 180° giorno corrisponde al 28 giugno 2012 e non a gennaio 2012.

(vedi link: http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=159260&sez=HOME_ROMA )

Come Frequenze treni B e B1

Madrid impedisce la perdita di microsecondi di secondi di tempo sul tema frequenze perchè dal 1° gennaio al 31 dicembre, senza interruzioni, i treni metro hanno la frequenza massima di 3 minuti.

Alle Metro Roma è Babilonia (pagg. 10-11 della Carta dei servizi TP, numerosi variabili temporali: stagionali. festivi - feriali, ore punta e basso utilizzo): per la B, c’è la forbice dei minimi e maximi: da 4’15” a 8’30”. Scuola media superiore. Problema: "Alla situazione attuale, dirottando una corsa su tre verso la B1, quale sarà la nuova forbice delle frequenze sulla B e sulla B1? Soluzione della B1: minimo 12’45” - massimo 25’30”.

Prosit. (ne abbiamo bisogno, tutti, saggi e meno saggi.)

AUGURI anche a tutti i vostri cari.

Vito De Russis

Nessun commento:

Posta un commento