giovedì 6 ottobre 2016

USA. Siamo sicuri che il problema sia Donald Trump?


Risultati immagini per The Trump possibility

L'aspetto che mi interessa è nella seconda parte dell'articolo (vedi link menzionato in basso), dove si esamina perché è possibile che un uomo così insulso possa vincere la corsa alla casa bianca. Il NYTimes riporta le seguenti considerazioni.

E' possibile perché la paura è entrata la vita delle persone e chi ha paura è facilmente manipolabile. 
E' possibile perché la tecnologia ha creato moltiplicatori di ansia finora nemmeno immaginabili.
E' possibile perché l'America è un paese che vive con l'insoddisfazione di due guerre senza vittoria dal costo di migliaia di miliardi [la follia della spesa militare].
E' possibile, perché l'élite che ha portato al crollo del 2008 è rimasta impunita.
E' possibile a causa di una crescente disuguaglianza, in particolare tra i bianchi usciti perdenti dalle sfide della globalizzazione.
E' possibile perché entrambi i maggiori partiti [meglio dire l'unico partito, che però ha due facce della medaglia] hanno abbandonato la classe operaia. 
E' possibile, perché un sacco di americani sentono svanita la grandezza degli Stati Uniti.
E' possibile perché la famiglia Clinton è al vertice di una classe politica screditata da un quarto di secolo.

Un pò come accade in Italia, è possibile che dei ragazzi guidati da un comico possano vincere le elezioni semplicemente perché chi ha governato lo ha fatto nel peggiore dei modi, senza nessuna etica, senza nessuna competenza, a solo vantaggio della propria carriera politica e del business degli sponsor!?

Giorgio Mauri



Nessun commento:

Posta un commento