martedì 4 ottobre 2016

Roma. Saggia la decisione di Virginia Raggi a non concorrere per le Olimpiadi


Risultati immagini per raggi no alle olimpiadi

È giusto che Roma non concorra per le Olimpiadi

Si è discusso e si discute senza fine su questo tema, eppure la decisione espressa fin da principio dal nuovo Sindaco Virginia Raggi è saggia; è anzi l'unica  realistica  e doverosa.

Di fronte ai sogni vani di grandezza delle Olimpiadi (si devono ancora  pagare i  debiti delle Olimpiadi del '60, e quelli dei Mondiali di nuoto del 2005) sta la realtà di un duro compito di risanamento della città; compito doveroso e urgente.

Tutti parlano dei mali di Roma, di cui forse se ne può enumerare qualcuno:
i trasporti, la metropolitana coi suoi  costi  enormi e i suoi continui incidenti;
il problema dei rifiuti mai risolto, la  città sporca, le periferie;
i servizi pubblici in genere, sprechi enormi, denaro deviato, clientelismo, corruzione;
gli esercizi e il commercio clandestino, lo sfruttamento dei turisti.

I mali di Roma: questo il grande compito che attende la nuova amministrazionee nulla da questo la deve distrarre, non certo le Olimpiadi, tutto il suo impegno dev'essere qui concentrato.

Riuscirà nell'enorme compito? lo avvierà almeno? È quello che da essa ci attendiamoed è anche il nostro augurio.

Prof. Arrigo Colombo  - arribo@libero.it/ 

Risultati immagini per no alle olimpiadi


Il documento può essere  fatto proprio e  e inviato a:

Premier: Matteo Renzi - matteo@governo.it
Sindaco Virginia Raggi - virginia.raggi@comune.roma.it
Pres.CONI Giovanni Malagò - comunicazione@coni.it

Nessun commento:

Posta un commento