sabato 8 ottobre 2016

Siria - USA: "SAVE SOLDIER AL-QAIDA..." - Messaggio "criptico" di NapoLibera


Risultati immagini per de mistura salvare i ribelli di aleppo
VOLEVANO SALVARE IL SOLDATO AL QAIDA & Muslim bros. DALLO STERMINIO FINALE IN CORSO AD ALEPPO....


Adesso il Pentagono e la CIA, che hanno definitivamente esautorato il Bresidende inetto, attaccando le truppe siriane a Deir Ezzor PER SALVARE I TERRORISTI ARIANO-WAHHABITI DI AL QAIDA & FRATELLI MUSSULMANI*, giusto il golpe neo.com del famoso 11/9, hanno due vie davanti.

1) ANDARE ALLO SCONTRO MILITARE FRONTALE, non solo contro Siria e Russia, ma anche Iran, Iraq, Hitzbullah: UNA COALIZIONE D' EUROMA PRONTA AD OGNI CONTRATTACCO, SIMMETRICO E ASIMMETRICO, TOUS AZIMUTS...IN CIELO COME IN TERRA, E PURE IN MARE.... E perfino la Turchia di Erdoghan, la quale, in pieno accordo col Comandante in capo, sta svolgendo, pro domo sua, ma anche Nostra, UNA PREZIOSA OPERA DI PULIZIA alla frontiera turco-siriana, liquidando a migliaia i TERRORISTI CURDI alleati di Wall Street.

2) DIMISSIONARE ANTICIPATAMENTE LADY HITLARY MACBETH: è lei la moribonda di cui ha parlato The Don nel suo comizio....

* quelli che tanto piacciono al CORRIERE DELLA SETTA, che il 5 ottobre 2016 impaginava una intervista NOVE COLONNE all'agente MI-6, detto GANNOUCHI, attualmente al potere in Tunisia. 'Fratello' di Serraj, Al buonanima.

Gianni Caroli  gianni_caroli@fastwebnet.it  - NapoLibera


...............................................


Commento - Integrazione  di  Piotr: 

"Siria. Evacuazioni in corso –  “Durante la guerra del Vietnam il governo degli Stati Uniti e persino la CIA dicevano meno bugie di adesso. Ora hanno perso ogni pudore e sono pericolosissimi perché hanno paura e sanno che se perdono questa guerra non hanno più  nessuna possibilità di risollevarsi, perché ai tempi del Vietnam la crisi sistemica stava solamente iniziando mentre ora è allo showdown. Ne approfitto per comunicare che la Russia ha accolto la proposta di De Mistura e chiederà a Damasco di fare uscire al-Nusra da Aleppo Est con le sue armi (secondo me bisogna vedere quali, se quelle leggere o anche i missili e i mortai). D'altra parte è quello che la Russia auspicava da quando Palmira è stata liberata. E non credo che lo auspicasse senza essersi consultata con Damasco.”

Nessun commento:

Posta un commento