mercoledì 12 ottobre 2016

Alto Lazio. Tuscia Incanto, laboratorio di canti ‘classici’ della trazione orale italiana - Inizio 22 ottobre 2016


Risultati immagini per Tuscia Incanto Francesca Ferri

Un percorso di esplorazione della vocalità tradizionale, condotto da Francesca Ferri,  attraverso l’apprendimento di alcuni classici della tradizione popolare italiana: un nuovissimo laboratorio pratico, in otto incontri – tre ore al mese - da ottobre a maggio. L’idea è quella di creare un nuovo coro stabile nel territorio della Tuscia. Canti della tradizione italiana saranno affrontati in un approccio che, da un lato, valorizza e aiuta l’emissione vocale; dall’altro, esalta l’intrinseca teatralità di questo repertorio: canti di lavoro, di lotta, d’amore, canti epici e narrativi. 

A fine percorso, a maggio, allestiremo un concerto-aperitivo aperto. Laboratori: otto incontri di tre ore, di venerdì o di sabato, una volta al mese. 

Durata: da Ottobre 2016  a Maggio 2017. Inizio: Sabato 22 ottobre 2016, ore 17.00-20.00. Il calendario degli incontri seguenti si stabilirà dopo il primo laboratorio; i due incontri successivi potrebbero avere le seguenti date: Venerdì 4 novembre e Venerdì 2 Dicembre, ore 17.00-20.00. Luoghi di Lavoro: salotti e tinelli di case private; il primo incontro si terrà in una casa di Blera; per i laboratori successivi auspichiamo una rotazione fra i/le partecipanti che abbiano il piacere di aprire casa al canto e al convivio. 

Insomma, l’idea è di creare un coro itinerante nel territorio. 
Indirizzi all’iscrizione. Modalità dell’aperitivo: non è appannaggio di chi offre la casa; ciascun partecipante è libero di portare del cibo, o da bere, da condividere. Numero massimo di partecipanti: 12, minimo 7 iscritti. Alcuni canti proposti: ‘La carrozza è già arrivata’ (Calimera), ‘Combattete lavoratori’ (Trino Vercellese) ‘Miserere’ (Orosei), ‘Donna lombarda’ (Fano Adriano, Rovigo). Francesca Ferri compositrice e direttrice musicale Ha scritto e diretto musica per spettacoli teatrali, soprattutto polifonie a cappella originali, raccolte nel suo cd In questo mondo. Musiche per teatro (Zone di Musica 2010). Ha fondato e co-diretto O Thiasos TeatroNatura, compagnia teatrale caratterizzata dalla presenza del canto polifonico dal vivo in ambienti naturali. Cura la direzione musicale in campo teatrale dal 1993. Nel corso degli anni alla scrittura musicale ha affiancato lo studio di canti tradizionali italiani ed est europei. Nel 2012 ha vinto una ‘Résidence d’artiste’ come compositrice a Monthey (Svizzera). Contemporaneamente si è avvicinata alla musica elettronica, indagandone i possibili intrecci con la performance dal vivo e con il video e la fotografia. Ha pubblicato diversi scritti di argomento musicale e teatrale, tra i quali: A. BENESSIA - S. FUNTOWICZ - G. BRADSHAW - F. FERRI - E. F. RAEZ LUNA - C. P. MEDINA, Towards a new praxis for the present human predicament, Sustainability Science ISSN 1862-4065, DOI 10.1007/s11625-011-0150-4, 2012. Oltre a comporre musica e a dirigere Vesna, ensemble corale di canti dell’est Europa all’ISTC del CNR, è direttrice vicaria di Resistenza corale, sempre all’ISTC del CNR, conduce un laboratorio settimanale sul Canto e Flusso (già ‘Canto in movimento’) a Roma e ha concluso a luglio un ciclo biennale di laboratori residenziali, Cantare con gli archetipi, in diversi luoghi naturali e con persone da tutta Italia. Infine coordina per la ‘Casa dello Spettatore’ un gruppo di visione e studio di spettacoli teatrali uniti da un tema: in questo caso il Canto in Scena. Nel 2017 inizierà un progetto completamente nuovo di laboratori residenziali, sul patrimonio immateriale e sul camminare. ‘Tuscia InCanto’ è il laboratorio di canti ‘classici’ della trazione orale italiana. 

Iscrizioni entro il 18 ottobre, per informazioni sui costi e modalità: info@tempocreativo.it  - 3384476764  

Nessun commento:

Posta un commento