venerdì 25 settembre 2015

USA, madre dell'ISIS (protegge all'ONU i suoi tagliagole)



Gli USA bloccano la proposta della Russia di includere lo "Stato Islamico" (ISIS) nella lista delle sanzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite come soggetto indipendente, ha dichiarato in un'intervista con “RIA Novosti” il direttore del dipartimento sulle nuove sfide e minacce del ministero degli Esteri russo Ilya Rogachev.

"Non è un segreto che ISIS sia una struttura indipendente, che agisce in certa misura come rivale di "Al Qaeda". Nella lista delle sanzioni antiterrorismo del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite c'è un'organizzazione definita come "Al Qaeda in Iraq". Abbiamo proposto di includere ISIS nella lista delle sanzioni antiterrorismo delle Nazioni Unite come soggetto indipendente. Ma le nostre proposte sono bloccate dai membri occidentali del Consiglio di Sicurezza, in particolare dagli Stati Uniti, con vari pretesti," — ha detto il diplomatico russo.

"Crediamo che gli americani si comportino così solo di circostanza: aspirano a dimostrare che l'attuale successo di ISIS non ha nulla a che fare con il fatto che gli occidentali, in particolare gli Stati Uniti, abbiano sostenuto l'opposizione armata al governo di Bashar Assad, ivi comprese le risorse significative finite nelle mani dei fondamentalisti. E' una posizione puramente politica che non ha quasi nulla a che fare con l'antiterrorismo" — ha sottolineato Rogachev.


Fonte: http://it.sputniknews.com/politica/20150924/1224528.html#ixzz3mjmYlWkB


.............................


Commento di Franco Trinca: “DENUNCIAMOLO A TUTTE LE PERSONE CHE CONOSCIAMO... SENZA STANCARCI, GLI ITALIANI DEVONO SAPERE QUALI STATI (e internamente quali forze politiche che hanno peso in Europa e appoggiano la politica USA) CI STA VENDENDO AI TAGLIAGOLE DELL'ISIS!”

3 commenti:

  1. Nota Integrativa pubblicata su Su Stop Euro: "Inaugurando la nuova moschea di Mosca, Putin ha difeso la vera fede musulmana attaccando «i terroristi dell’Isis» che «compromettono la religione mondiale dell’Islam, seminano discordie, distruggono monumenti come barbari, uccidono anche personalità religiose musulmane», con una «ideologia basata su menzogne, sulla perversione dell’Islam».

    «Cercano di arruolare gente anche nel nostro paese», ha ammonito Putin riferendosi all’Isis. «Voglio esprimere immenso rispetto ai nostri leader musulmani che resistono, perdendo le loro vite, come eroi. Sono sicuro che continueranno il loro lavoro», ha aggiunto ricordando che la Russia è un Paese multietnico e multiconfessionale e che i musulmani, presenti nel Paese sin dal Medioevo, sono un importante elemento di pace. Ma non finisce qui. Mosca ha “minacciato” di installare nell’enclave russa di Kaliningrad, i missili Iskander, utilizzabili anche con testate nucleari, se la Germania accettasse di modernizzare l’arsenale dei propri Tornado con una ventina di bombe atomiche Usa di nuova generazione B61-12, ritenute 80 volte più potenti di quelle usate contro Hiroshima. Uno scenario che per certi versi rievoca gli spettri della crisi degli euromissili.

    RispondiElimina
  2. Venta las nueva camiseta futbol barata 2016-2017,camiseta seleccional, comprar Real Madrid,Barcelona,Chelsea,Manchester City ,mujer,nino con la buena calidad y mejor precio en la annaCamisetas.com

    RispondiElimina
  3. Premier League Tottenham ha portato a Facebook oggi a vivere-svelare i suoi nuovi maglia Under Armour per la prossima stagione. Alla fine, speroni non solo rilasciato casa già più o meno noti e lontano strisce, ma anche il nuovo Tottenham 16-17 terzo maglie.comprare maglie calcio personalizzate comprar maglie calcio,maglia serie a italia,comprar Maglia Atletico Madrid
    Maglia Barcelona 2017 vendita

    RispondiElimina