lunedì 21 settembre 2015

NWO e disastrati piani di guerra USA



Secondo alcune informazioni raccolte sembrerebbe che gli USA stanno aggiornando i loro piani piani militari in previsione di una possibile guerra con la Russia. Soprattutto in seguito alla crisi con l'Ucraina e con la Siria...

Dovranno aggiornarsi molto bene, perché stavolta non sarà come nella prima e seconda mondiale, in cui gli USA sono stati intoccati dal conflitto. Se fanno una guerra contro la Russia e -prevedibilmente - contro la Cina, il territorio USA sarà bersagliato da missili e da bombe atomiche ed un popolo che non è abituato alla guerra si sfalderà ai primi colpi. Gli USA non hanno uno spirito nazionale unitario, gli stati sono alquanto indipendenti e le varie etnie sono in opposizione l'una con l'altra ed aspettano la buona occasione per scannarsi a vicenda...

Paolo D'Arpini




Commento di Giorgio Mauri: “Sulla stoltaggine degli uomini non ho mai avuto dubbi - troveranno il verso di fare cazzate pur evitando una guerra nucleare. Di sicuro questa situazione in cui un manipolo di arricchiti governa il mondo non può continuare a lungo - è una stronzata talmente colossale che non può reggere. Le politiche estere degli USA sono arrivate oltre il limite, oramai anche i cretini hanno capito di che pasta siano fatti, e la loro propaganda fa acqua da tutte le parti. Qualcosa di grosso accadrà. E una guerra non è un conflitto "classico" tra superpotenze, ma un minare con cura il "contorno" (la situazione medio orientale ha stancato qualsiasi uomo di buona volontà)...”

Nessun commento:

Posta un commento