venerdì 18 settembre 2015

L'arma segreta di renzie per il nuovo senato: l'inciucio massonico



I corrispondenti parlamentari, ci illustrano le posizioni di Renzi sulla 'Riforma' che dovrebbe togliere/mantenere il Senato facendolo nominare dalle regioni (PD).

Il 'nuovo Andreotti', per parte sua alterna ricatti a bischerate, l'ultima è stata quella di gabbare le persone teledipendenti, ri-presentandosi come vittima dei partiti conservatori che non vogliono fare quelle 'riforme' costituzionali che il paese aspetta da 70 anni. (se non fossero impegnati a consolidare le loro clientele, gestendo appalti e incarichi, dal suo Ministero della cultura avrebbero potuto spiegargli che 70 anni fa nessuno ancora pensava che l'Italia avrebbe potuto avere una Costituzione,b ...e quando, 4 anni dopo, entrò in vigore, di certo, né comunisti, ne democristiani avrebbero mai immaginato che un giorno, un aborto dell'incontro dei loro peggiori patrimoni genetici, l'avrebbe tradita e svuotata...


I giornalisti corrispondenti ed i loro colleghi in studio, tentano anche di appassionarci al 'giallo d'autunno' : "Renzi ha i numeri o non ha i numeri ?"

Grafici, interviste alle seconde, terze e quarte linee del PDirenzi...che si dicono sicure che Renzi avrà i voti necessari... Il 'bravo giornalista' rifà i conti e ripresenta nuovi grafici, ...ma la maggioranza pro-fintosenato non salta fuori, a meno che Alfano e Bersani non calino le braghe.

Quest'ultima ipotesi è, ovviamente, supportata da quanto avvenuto da quasi due anni a questa parte, ma ciò che non vogliono dirci è che Renzi ha dietro i suoi fratelli con grembiulino ...che garantiscono i voti della P3 di Verdini (foto) e degli ex 5 stelle, fulminati sulla via del 'nuovo Andreotti'.

Fernando Rossi

Nessun commento:

Posta un commento