giovedì 16 ottobre 2014

Vandana Shiva va all'expo 2015?


Messaggio aperto a Vandana Shiva



Sarei lieto di sapere, signora Vandana Shiva, come fa a spiegare la sua adesione ad Expo 2015 "Energia per la vita. Nutrire il pianeta" megaevento, è dimostrato dalle molteplici inchieste in corso, infiltrato da 'ndrangheta e malaffare, evento che ha già sepolto 1800 ettari di buona terra coltivabile sotto una coltre di cemento, sarei lieto di sapere cosa ha a che vedere, lei, da sempre impegnata dalla parte dei contadini e contro le lobbies dell'agroindustria e contro gli OGM , proprio con quelle stesse multinazionali come la Nestlè, la DuPont, ora in pompa magna protagoniste di Expo? 

Lei lancia di continuo appelli per la libertà dei semi, a favore dei contadini che si sono, lo ha detto lei, scritto e l'abbiamo sentita parlare, di persona, suicidati per colpa della Monsanto. Signora Vandana Shiva, quella lì nello spot pro Expo, è veramente lei? O una contraffazione transgenica, un brutto clone che giammai ci saremo aspettati di trovare dalla stessa parte di quelle multinazionali che Ella dice di voler combattere? Ci dia una risposta, signora Vandana Shiva. Siamo seedsaver, lei parla bene di noi, ci ha elogiato innumerevoli volte, ora, vorremmo capire, siamo un pochino confusi, sconcertati, ecco.

Come giustifica, signora Vandana Shiva, queste sue parole, questa sua adesione ad Expo, con la certa presenza della Monsanto, della DuPont, delle principali corporations degli Ogm a Milano? Come concilierà le sue parole, bellissime, con i fatti, costituiti dalla ingombrante, massiccia, abnorme invasione da parte di questi soggetti, da lei molto ben conosciuti e studiati?   

Come si difenderà, quando noi, piccoli contadini italiani, marceremo contro Expo, che ha già cementato ettari a centinaia di buona terra ed altrettanti ne sta per cementare, sepolti sotto cemento, strade ed autostrade varie? Lei, da che parte sta, con i contadini o con le lobbies Ogm e del cemento?

Gli Ogm sono stati ideati per annientare e definitivamente ogni sovranità alimentare e distruggere totalmente la campagna ed asservirla alla città. Noi ci batteremo contro Expo. Con ogni mezzo necessario. Con passione e fantasia.

Questa sua posizione a favore di Expo, noi, ReteNoExpo, la pubblicizzeremo, la inoltreremo nel mondo. Lo stiamo già facendo. E' la sua credibilità di scienziata militante che è in gioco. 

Ci dia una risposta. Aspettiamo.

Teodoro Margarita




Video collegato: https://www.youtube.com/all_comments?v=lxgX7teE-xU

2 commenti:

  1. Bella, la tua provocazione... sai, a volte, più si sale in alto e più si fatica a vedere quel che sta sotto... si vede piccolo, piccolo e poi non si distingue più... questo è quello che succede a chi sale al potere e sale, sale, sale e così perde di vista la realtà e il contatto con la terra... Grazie!

    RispondiElimina
  2. "Chi dice di combattere la dittatura dall'interno è già complice."
    [Salvador Allende]

    In questo caso speriamo che Allende abbia "torto"...

    RispondiElimina