sabato 8 giugno 2013

Fiumicino, arrestato trafficante israeliano di organi umani....



La notizia terrificante che ho letto oggi,  ha per soggetto un ex alto ufficiale israeliano:  Si chiama Tauber Gedalya e ha 77 anni, trafficante di organi umani, latitante dal 2010.  

E’  stato arrestato ieri dalla Polizia di Frontiera di Fiumicino in collaborazione con l’Interpol: era  ricercato da tutte le polizie del mondo. Scoperto al controllo passaporti dopo essere atterrato a Fiumicino da Boston con un volo Alitalia, perché il passaporto appariva contraffatto, l’agente della Polizia di frontiera, si è rivolto al supervisore che ha avviato un accertamento. Dai controlli è emerso che sull’uomo pendeva un mandato di cattura internazionale emesso dal tribunale dello stato brasiliano di Pernambuco, perché condannato all’ergastolo per il reato di traffico di organi umani. 

Dal primo gennaio 2002 nello stato del Pernambuco, Gedalya in complicità con alcuni cittadini brasiliani organizzava l’asportazione di organi umani di 19 cittadini brasiliani nella zona nord est del Brasile. Dopo aver sottoposto queste persone ad esami medici, le faceva uscire dal Paese dirette in Sud Africa al fine di effettuare l’espianto ordinato da cittadini facoltosi. Dal 29 ottobre di quell’anno infatti l’uomo era ricercato da tutte le polizie del mondo perché colpito da un mandato di cattura internazionale emesso dal tribunale dello stato brasiliano di Pernambuco, in seguito ad una condanna all’ergastolo per il reato di traffico di organi umani.

Cercando qualcosa di più mi sono imbattuta in una “vecchia” notizia in inglese del 23 maggio 2012 che tradotta è leggibile così: “Dieci persone sono state arrestate dalle autorità israeliane con l’accusa di traffico di organi umani. Sono presunti partecipanti ad un giro internazionale di organi , l’ operazione era sotto copertura da diversi mesi.Gli israeliani arrestati avrebbero reclutato poveri israeliani, per vendere i loro reni per somme relativamente basse per l’uso in interventi chirurgici in Azerbaijan, Kosovo e in altri paesi. Essi sono inoltre accusati di estorsione ed evasione fiscale.”


Andando più indietro è novembre 2011 ,  trovo questo:  “Agenti statunitensi hanno arrestato 44 funzionari  e cinque rabbini ebrei nel New Jersey in una grande operazione di indagine federale anti-corruzione in tutto lo stato: tra i sospetti,  i sindaci di Hoboken, Secaucus e Ridgefield, il Jersey City vice sindaco e il presidente del Consiglio, due membri dell’assemblea di Stato, e di numerosi altri politici, hanno detto i procuratori. Le accuse  sono di concussione, corruzione, riciclaggio di denaro e traffico di organi umani.  Gli ebrei arrestati prelevavano  organi dall’  India, Sud America e Africa per il profitto illegalmente! Rosenbaum ha ricevuto almeno 450 mila dollari per il traffico di  organi …


Il giro di riciclaggio di denaro presumibilmente si estendeva dal  New Jersey e New York per Israele e la Svizzera.. se il New Jersey è famoso per la  storia di famiglie mafiose italiane, il  clero ebraico avrebbe giocato un ruolo centrale nella rete criminale.Le autorità hanno fatto irruzione in diverse sinagoghe e tra gli arrestati è stato il rabbino capo degli ebrei siriani negli Stati Uniti.Un rabbino Levy Izhak Rosenbaum, è stato accusato di aver cospirato per mediare la vendita di un rene umano per il trapianto.Marra ha detto di Rosenbaum “il business era quello di invogliare le persone vulnerabili a rinunciare a un rene per $ US10.000 , che si sarebbe rivenduto per 160.000 dollari.” Presumibilmente il traffico di reni durava da  un decennio.”


E’ il 7 aprile 2010 sulla Bbc  e Haaretz: “Un generale di brigata dell’esercito in pensione è tra sei indagati arrestati dalla polizia israeliana che indagava sul giro di   traffico di organi.  L’organizzazione ha offerto fino a $ 100,000 (£ 65.600) per i reni, che sono stati espiantati dai medici nei paesi poveriArrestato in connessione con il traffico, il pensionato Gen Meir Zamir, che ha vinto una medaglia al valore nella guerra dello Yom Kippur. 

Il traffico è venuto  alla luce dopo che una donna di 50 anni e andata dalla polizia di Nazareth. “Abbiamo svolto un’indagine sotto copertura e siamo rimasti scioccati dalle proporzioni “, ha dichiarato il sovrintendente della polizia Ahron Galor detto Ynet News. Abbiamo imparato che ci sono molte persone disposte a vendere un rene per soli € 10.000. Queste sono persone che hanno gravi difficoltà finanziarie, perle   quale  tale somma è un sogno che si avvera”. Così come Gen Zamir, due avvocati sono stati tra gli arrestati nell’operazione pungere,  sospettati di falsificazione di documenti.La polizia ha detto che si  cercava di coprire le loro tracce, nascondendo le cartelle cliniche israeliane dei donatori.”


Ben altri fatti di cronaca nera vengono raccontati con una monumentale bibliografia in un articolo di Alison Weir del settembre 2009, tradotto in italiano http://sadefenza.blogspot.it/2009/09/il-prelievo-di-organi-di-israele-una.html
Non traggo alcuna conclusione, rimango attonita di fronte a questi mostri. E che la giustizia cammini e chiunque sa denunci perchè il cammino sarà difficile ma non impossibile, come oggi l’Italia ha dimostrato.


Doriana Goracci

...............................

Precisazione e commento aggiunto  di Marco Giordani:
"veramente era un volo Boston => Fiumicino - inoltre è stato arrestato il boss, latitante dal 2010, ma non aveva nessuno organo altrui con sé. E' troppo frequente il caso in cui si spara ingiustificatamente su Israele. Non si capisce poi cosa ci sia di terrificante nella notizia. Dovrebbe essere invece una buona notizia, che sia stato arrestato un criminale scoperto 3 anni fa dalla polizia israeliana (e il cui traffico si legge avrebbe come vittime anche degli israeliani)."

3 commenti:

  1. veramente era un volo
    Boston => Fiumicino

    inoltre è stato arrestato il boss, latitante dal 2010, ma non aveva nessuno organo altrui con sé

    si prega di correggere l'informazione mandata per mail

    RispondiElimina
  2. aggiungo che dall'articolo si evince che il traffico è stato scoperto dalla polizia israeliana: "Il traffico è venuto alla luce dopo che una donna di 50 anni e andata dalla polizia di Nazareth."

    RispondiElimina
  3. c'è sempre qualcuno disposto a difendere gli indifendibili

    RispondiElimina