domenica 7 maggio 2017

Douce France 3 - Avanti un altro Macron... Senza giudizio personale


L'immagine può contenere: 2 persone
 Ha vinto Macron, ma non nel nostro cuore!

A me, Macron non piace affatto e lo ritengo venduto ai poteri forti della globalizzazione, dell’economia e della finanzia mondiale, non mi fido di lui e sono molto preoccupata dei danni che potrà causare alla Francia e all’Europa.

Ciò detto, le campagne elettorali devono avere una dignità e concernere esclusivamente gli aspetti politici, i programmi proposti dai candidati, il loro comportamento in ambito politico e amministrativo, sono contraria al massacro mediatico e alla messa in piazza di fatti e comportamenti che riguardano esclusivamente la sfera privata e l’intimità della persona. Per tutti, nessuno escluso.

É vero, Macron ha il sostegno dei pericolosissimi poteri forti ed è questo che bisogna denunciare, è su quel fronte che bisogna combatterlo e far prendere coscienza ai cittadini del pericolo che corrono, quello di essere sempre di più schiavizzati dall’economia e dalla finanza speculativa e irreale di già capillarmente infiltrata nelle istituzioni di tutta l’Europa e non certo con un’analisi psichiatrica dei candidati e mettendo in piazza la loro vita privata.

Cerchiamo di elevare il livello dei dibattiti, informare correttamente i cittadini, far loro prendere coscienza dei reali pericoli che incombono su tutti noi, non abbassiamoci a livello dell’ingiuria personale, dello scempio e del pettegolezzo perché, tra l’altro, non solo questo approccio è diseducativo ma non serve a niente. Serve solo a far navigare nel fango l’umanità.

Anna Maria Campogrande


.....................

Nessun testo alternativo automatico disponibile.


1 commento:

  1. Commento di Adriano Colafrancesco:
    "Rothschild festeggia. E’ in atto, con tutta evidenza, una forsennata azione di scassinamento globale, ad opera di potentati mondialisti che, accecati dalla loro stessa nequizia, non si rendono neanche più conto di come, in realtà, nel perpetrare i loro crimini umanitari, sempre più evidenti, lasciano trapelare, agli occhi disincantati, le corna e le code luciferine, a firma del loro operato. Ultima la creazione del neo eletto alla gloria del governo di Francia, a pieno titolo voluto (e imposto) dal Grande Fratello come già fu per i suoi illustri colleghi d’Europa e d’oltreoceano.

    E’ tempo di risveglio dal torpore mediatico in cui siamo immersi, prima che sia troppo tardi."

    RispondiElimina