sabato 18 febbraio 2017

4 risate con il suicidio del PD - Tutto ed il contrario di tutto....


Risultati immagini per 4 risate con il suicidio del PD
Risultati immagini per emiliano ride
Riassumendo  

Emiliano, se ho capito bene: "...torniamo ai valori di sinistra, Renzi che ha sbagliato tutto deve dare il tempo ai suoi competitori alla carica di segretario di fare la campagna elettorale per le primarie, perciò elezione segretario PD a settembre, elezioni politiche a marzo 2018."

Renzi può dire di no o contrattare? No, non può ma c'è molto spazio per la ricomposizione. 

D'Alema invece dice che non c'è. Bersani dice che i vertici del PD non capiscono più la gente. Forse s'è scordato di quando da segretario PD incaricato di formare un governo incontrò i grilli che lo chiamavano Gargamella e Grillo capo lo prese per il culo, pardòn, per il sedere,  in streaming.

Allora una voce maligna dentro di me e fuori mi pone alcuni dubbi. 
NON SARA' CHE oltre 300 deputati DEVONO MATURARE il vitalizio a settembre? 

Renzi voleva elezioni anticipate, i sinistri come Emiliano e D'Alema no. Emiliano, come Bersani, dice che Renzi non capisce la gente ma la gente non è sempre quella che rompe le scatole da due anni per votare SUBITO perchè tutti i governi dopo l'ultimo di Berlusconi sono ILLEGITTIMI?

Emiliano dice che Renzi ha regalato i voti degli insegnanti ai grilli e racconta storie pietose di famiglie costrette alla separazione. Ovviamente questo non è populismo come non è populismo quando dice che da un giorno all'altro si è trovato centinaia di trivelle a devastare i mari della sua regione che con tanta fatica aveva qualificato. 

Quindi Emiliano, D'Alema e Bersani che garantiscono il tanto sospirato vitalizio a 300 persone e sperano che i grilli si sputtanino da soli mese dopo mese tirandola alle lunghe fino al 2018.  NON sono fuori dalla realtà e NON regalano voti ai 5 stelle.

Sarei contento che Emiliano fosse eletto non solo segretario di un PD,  dove Renzi sia stato cacciato definitivamente e ignominiosamente, ma anche che Emiliano fosse eletto primo ministro di un governo PD. Così ci farà finalmente vedere come 1) farà un governo monocolore PD e stabile  2) Eliminerà d'un colpo trivelle e (perché no?) TAV e terzo valico 3) chiuderà l'ILVA di Taranto e troverà lavoro per tutti i suoi operai 4) farà una meravigliosa riforma della scuola con decine di migliaia di assunzioni di insegnanti che rimarranno tutti in Sicilia, Calabria, Puglia e Campania. Tutto senza mettere nuove tasse, senza ridurre i fondi a polizia e comuni, senza aumentare il debito pubblico, senza aiutare nessuna banca, rientrando nei parametri europei, garantendo un reddito di cittadinanza e chiudendo le porte ai profughi, ovviamente.

Di sicuro ce la farà coadiuvato dai ministri Bersani, D'Alema, Speranza e Rossi.

Rimango in trepida attesa (di farmi 4 risate sul suicidio di un partito). Poi rideremo di più col governo di Grillo, pardon, di Di Maio.

Carlo Migani

Immagine correlata

Immagine correlata

Immagine correlata



.................................


Commento integrazione di Giorgio Mauri:

 ...quando mai il PD ha avuto valori di sinistra? È nato come partito di destra, come rappresentante degli interessi dell'alta finanza, funzionale al piano di globalizzazione disegnato dalle menti malate di oltreoceano a partire dal 74 e definito nei dettagli dopo il 9 novembre 1989, anno della distruzione del muro di Berlino.
I teorici del potere a tutti i costi, raccolgano pure i cadaveri lasciati sul campo e vadano a "f...ulo", a iniziare da D'Alema e da Veltroni, i veri artefici del disastro del paese, inetti e presuntuosi. Ci sono paesi come la Germania, ma anche come il Giappone, come la Korea del Sud, e, perché no, come i francesi (che non avevano capito un c...o, e gli succede spesso, dell'euro). Ma hanno potuto contare su una classe dirigente, non su un manipolo di stronzi capace esclusivamente di manipolare il prossimo.

5 commenti:

  1. Commento di Gerardo Zandolino: L'unico vero problema, secondo me, è il VITALIZIO!”

    Commento di Alessandro Casoli: “Non so quello che ci aspetta in futuro ma davvero le "risate" a cui ti riferisci non sono di certo mancate fino adesso. Altro che vitalizio, questi campioni della politica che tanto vi appassionano, ci spingono compatti a scegliere una qualsiasi soluzione alternativa, con i crampi allo stomaco (per il tanto ridere).”

    RispondiElimina
  2. Commento di Paolo Sensini:

    “Non hanno mai vinto un'elezione e sono riusciti a impossessarsi delle leve di governo solo con l'intrigo e i colpi di mano del "loro" presidente Napolitano. Ora, per continuare a tirare avanti l'ammuina del quarto governo non votato da nessuno e ridistribuire un po' di poltrone ministeriali con relativi stipendi, il sistema di potere di cui sono l'espressione politica sottopone la plebe televisiva a una squallida pantomima in chiave soap opera che durerà mesi e mesi parlando del nulla. Intanto le imprese chiudono, le tasse aumentano, la marina militare traghetta ogni giorno migliaia di finti profughi che un domani saranno chiamati a votarli "democraticamente", e come ciliegina sulla torta impongono leggi fake per cancellare le ultime residue libertà di pensiero e parola che ancora permangono. Cosa c'è di più bello della democrazia?...”

    RispondiElimina
  3. Commento di Monica Gatti:

    “Ho ascoltato il congresso del PD e il discorso del suo segretario .e ho pensato che mi sembra che sia lontanissimo dalla realtà. ma il suo slancio il suo modo di raccontare la realtà sembra credibile per coloro che vivono disinformati e sono tanti..questo signore ha sicuramente dalla sua parte la capacità di cavalcare l onda e di influenzare col suo carisma i molti.... ma intanto la realtà la vita vera testimonia che le cose non vanno e che il bisogno che si risolvono i problemi della nostra Italia. Sono li che chiedono risposte e proposte concrete..eppure ci si dimentica..ascoltando lo di cose che non devono essere dimenticate.. e intanto sembra un dialogo vecchio e tra sordi, lontanissimo dal popolo”

    RispondiElimina
  4. Commento di Agnia Russo:

    "Il Pd si permette ancora d'occupare importanti tempi che servirebbero al paese ed al loro popolo per contrastare il delirio disumano di una Ue che presto sara' posta a giudizio.
    Oltre ad aver ampiamente tradito elettorato e costituzione,oltre ad aver assolto criminali e salvato banche con i soldi di poveri contribuenti,oltre ad aver manifestato un arroganza degna del nazismo piu' spietato,persegue subdole rincorse al potere.
    La gente dovrebbe prendervi in consegna,se solo non fosse troppo sciocca da pensare solo al calcio..."

    RispondiElimina
  5. Commento di ‎Ezio Polonara Terzo‎:

    "E' da stamattina che discutono... per cosa? Il PD, cioè il partito democristiano in Profonda Sintonia con il delinquente di Arcore, si è profuso in un'assemblea densa di contenuti, ovvero :
    - spartizione delle poltrone
    - scelta del ristorante dove andare a mangiare
    - come continuare a occultare i nomi di chi si è pappato MPS
    - incrementare il giro di affari
    - scissione in parti uguali delle fritture di pesce
    - come fare per non farsi beccare"

    RispondiElimina