martedì 3 gennaio 2017

ISIS. La paura fa 90... ma è gonfiata artatamente

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

I mass media internazionali, ben concertati cercano di demonizzare l'Isis descrivendola come la manifestazione della parte diabolica di un dio. Invece la nascita dell'Isis è la conseguenza dell'orrenda applicazione del peggior imperialismo. Prima gli Stati Uniti decisi a distruggere il comunismo usarono la religione islamica per la guerra in Afganistan e poi giocarono agli apprendisti stregoni in Jugoslavia, Algeria, Egitto, Iraq, l'intera Africa, l'elenco sarebbe troppo lungo per cui è più facile osservare i disastri di questo comportamento. In Iraq massacrarono e perseguitarono i sunniti laici fino a che questi confluirono nell'Isis per disperazione. Distribuirono armi e finanziamenti a tutti per ottenere il caos nelle zone dove erano fonti energetiche per bloccare lo sviluppo della Cina. Nei paesi alleati come la Turchia lasciarono che i padroni del paese mettessero il popolo alla fame e questi confluirono nell'Isis. L'Isis è solo la conseguenza della distruzione del pensiero laico e dell'affermarsi dell'ingiustizia capitalista. Amici capitalisti avete voluto la caramella? Ora ciucciatevela e non cercate di suscitare l'indignazione del popolo perché sono solo affaracci vostri.

TUTTI HANNO PAURA DELL'ISIS, MA NON CAPISCONO CHE QUESTI SONO SOLO ASSAGGI. IL NOSTRO GLOBO SAREBBE RICCO E CI SAREBBE DA VIVERE PER TUTTI, MA IN MANO A QUATTRO VECCHI DECREPITI IMPERIALISTI DALL'ORRENDA MENTALITÀ OTTOCENTESCA ESAURIRÀ IN FRETTA LE SUE RISORSE MENTRE ALTRE COME L'ACQUA LE STANNO RAPIDAMENTE INQUINANDO. QUINDI BISOGNA COMINCIARE A PENSARE AI 240 MILIONI DI INDONESIANI CHE MIRANO ALL'AUSTRALIA, GLI AUSTRALIANI LO SANNO E PENSANO DI RIFUGIARSI AL SUD DIETRO AL DESERTO. MILIONI DI SUD-E CENTRO AMERICANI, TORMENTATI DA GUERRA CIVILI IMPOSTE DAGLI IMPERIALISTI CERCHERANNO DI RIFUGIARSI AL NORD. GLI AFRICANI MASSACRATI E PRIVATI DELLE LORO RISORSE CERCHERANNO DI TRASFERIRSI IN EUROPA. POI I POPOLI DELL' INDIA E PAKISTAN SI SPOSTERANNO ALL'OVEST PER SOPRAVVIVERE. SVEGLIATEVI BELLE ADDORMENTATE NEL BOSCO.


Uberto Tommasi

Nessun commento:

Posta un commento