venerdì 26 febbraio 2016

Viterbo, sovrattassa comunale sulla canna del gas... Si tornerà alla carbonella?



Non ci resta nemmeno la canna del gas.

Su segnalazione di alcuni cittadini abbiamo constatato che nelle recenti bollette del gas compare una voce aggiuntiva con la dicitura: “canone comunale”.

Tale voce si riferirebbe ad una richiesta del comune di Viterbo di fruire della possibilità, prevista dal Decreto Legge 159/07, di incrementare il canone di concessione di distribuzione del 10% del vincolo sui ricavi di distribuzione.

Destinazione prioritaria delle risorse percepite, secondo il DL, dovrebbe essere l’attivazione di meccanismi di tutela relative ai costi dei consumi da parte delle fasce deboli di utenti.

Le delibere comunali di richiesta si riferiscono agli anni dal 2011 al 2015 ma, a quanto pare, è stato solo negli ultimi mesi che la società erogatrice del servizio ha iniziato ad addebitare il costo aggiuntivo.

Abbiamo in tale contesto presentato una interrogazione per conoscere gli importi percepiti dal comune di Viterbo in detti anni e i dettagli relativi all'impiego in bilancio di tali risorse per verificarne la destinazione effettiva.

Informeremo i cittadini interessati circa le risposte che ci saranno date appena le riceveremo.

Grilli Viterbesi - grilliviterbesi@gmail.com


Nessun commento:

Posta un commento