giovedì 22 dicembre 2016

Solo la Madonna dei Debitori ci può salvare dalla guerra imminente (scatenata dalle banche sataniche)


Risultati immagini per banche sataniche

Fratelli preparatevi,  le banche sataniche stanno portando il mondo sulle  soglie dell'apocalisse. La profezia di Fatima sta per avverarsi ci saranno miliardi di morti, solo la Madonna dei Debitori  ci può salvare dalla guerra imminente...

Nouriel Roubini, Kyle Bass, Hugo Salinas Price, Charles Nenner, James Dines, Jim Rogers, David Stockman, Marc Faber, Jim Rickards, Paul Craig Roberts, Martin Armstrong, Larry Edelson, Gerald Celente e altri mettono in guardia  circa una Grande Guerra. 

Paul Craig Roberts - l'ex Assistente Segretario del Tesoro sotto la presidenza Reagan, ex direttore del Wall Street Journal, citato da “Chi è chi” in America come uno dei 1.000 più influenti pensatori politici del mondo, economista PhD - ha scritto un articolo ieri circa l'accumulo di ostilità tra Stati Uniti e Russia intitolato semplicemente: "la Guerra sta arrivando". Nell'articolo, Roberts osserva: 

“Come riportato da Tyler Durden di Zero Hedge, la risposta russa alla sentenza extra-legale di un giudice corrotto nei Paesi Bassi, che non aveva alcuna giurisdizione sul caso su cui si è pronunciato, con il trasferimento di 50 miliardi di dollari da parte del governo russo agli azionisti della Yukos , un ente corrotto che stava saccheggiando la Russia e evadendo le tasse, la dice lunga (???). Alla domanda su cosa la Russia avrebbe fatto riguardo la sentenza, un consigliere del presidente Putin ha risposto: "C'è una guerra in arrivo in Europa." Pensate davvero che questi regolamenti  abbiano significato? "

Il miliardario hedge fund manager Kyle Bass scrive: 
Trilioni di dollari di debiti saranno ristrutturati e milioni di risparmiatori finanziariamente prudenti perderanno una percentuale rilevante del loro potere d'acquisto reale esattamente al momento sbagliato nella loro vita. Ancora una volta, il mondo non finirà, ma il tessuto sociale delle nazioni dissolute sarà allungato e in alcuni casi strappato.

Purtroppo, guardando indietro nella storia economica, troppo spesso la guerra è la manifestazione di una semplice entropia economica giocato alla sua logica conclusione. Noi crediamo che la guerra sia una conseguenza inevitabile della attuale situazione economica globale. 

Il capo dell'Ufficio di Gestione e Bilancio di Reagan - David Stockman - sta postando articoli di avvertimento della controversia tra Stati Uniti e Russia che condurrebbe alla 3a Guerra Mondiale. 

Il consulente per gli investimenti Larry Edelson ha scritto una e-mail agli abbonati intitolata "Quello che i Cicli di guerra dicono", in cui si afferma: 

Dal 1980, ho studiato i cosiddetti "cicli di guerra" - i ritmi naturali che predispongono le società a discendere nel caos, nell'odio, nella guerra civile e addirittura internazionale. 
Io non sono certo la prima persona a esaminare questi modelli molto diversi nella storia. Ci sono stati molti prima di me, in particolare, Raymond Wheeler, che ha pubblicato la cronaca più autorevole della guerra, coprendo  un periodo di 2.600 anni di dati. 

Tuttavia, ci sono pochissime persone che sono disposte a discutere la questione adesso. E sulla base di quello che vedo, le implicazioni potrebbero essere assolutamente enormi .... 

L'ex analista tecnico di Goldman Sachs - Charles Nenner - che ha fatto alcuni grandi chiamate accurate, e conta importanti hedge fund, banche, società di brokeraggio, e high net worth individuals  come clienti - dice che ci sarà "una grande guerra", che guiderà il Dow a 5.000. 

Il promotore ed investitore veterano James Dines ipotizza una guerra  epocale come le guerre mondiali I e II, a partire dal Medio Oriente.

L’economista e gestore degli investimenti Marc Faber asserisce che il governo americano comincerà nuove guerre in risposta alla crisi economica: 
• "La prossima cosa che il governo farà per distrarre l'attenzione della gente sulle cattive condizioni economiche sarà iniziare una guerra da qualche parte." 
• "Se l'economia globale non recupera, di solito la gente va in guerra". 

Martin Armstrong - che ha gestito fondi di investimento sovrani multi-miliardari – ha scritto in agosto: 
Il nostro più grande problema è che la burocrazia vuole una guerra. Questo distrarrà tutti dalla NSA e giustificherà quello che hanno fatto. Hanno bisogno di un diversivo per il declino economico che sta arrivando. 
Armstrong ha scritto un pezzo dal titolo "Perché andremo in guerra con la Russia", e un altro che dice, "Prepariamoci per la terza guerra mondiale". 

Che cosa sta causando lo scivolamento verso la guerra? 

Discutiamo diverse cause. 
Inizialmente, ci crediate o no, una causa è che molti economisti influenti e molti opinionisti mantengono la convinzione screditata che la guerra sia un bene per l'economia. 

Pertanto, molti appoggiano  in modo più o meno sottile la guerra. 

Gli sfidanti fanno prudere le mani agli imperi in declino.
      
Inoltre, gli storici dicono che gli imperi in declino tendono ad attaccare i loro rivali in crescita... così il rischio di una guerra mondiale è in aumento perché gli Stati Uniti si sentono minacciati dall'impero nascente della Cina. 

Il governo degli Stati Uniti considera la rivalità economica una base per la guerra. Pertanto, gli Stati Uniti stanno utilizzando sistematicamente l'esercito per contenere la crescente influenza economica della Cina. 

Alberto Roncalli madonnadeidebitori@gmail.com  



Visualizzazione di maxresdefault.jpeg

1 commento:

  1. Ci tengo a precisare ancora che le ragioni dell'attuale situazione, figlia di simili situazioni verificatesi nel corso dei millenni, altro non è che il tentativo degli avversari di Dio di mantenersi "in vita", cioè di avere energia per continuare a lottare contro la Creazione, dato che l'energia, che il Padre/Madre donò loro quando si ribellarono, sta per esaurirsi.
    E cosa di meglio c'è della guerra (magari mondiale) per ricavare energia negativa da utilizzare per tirare avanti nella speranza di raggiungere il successo? Successo che mai verrà, perché l'energia dell'Amore è più forte di ogni altra.

    RispondiElimina